Dopo Self, chiude anche il Simply alle "Terrazze": 18 lavoratori verso il licenziamento

Dopo il Self, tocca al Simply Sma: alla fine dell'anno il supermercato che si trova al centro commerciale Le Terrazze in via Marzolino chiuderà i battenti, avviando il licenziamento e le procedure di mobilità per ben 18 lavoratrici del punto vendita. Il 30 ottobre si terrà l'incontro con la proprietà

Dopo il Self, tocca al Simply Sma: alla fine dell’anno il supermercato che si trova al centro commerciale Le Terrazze in via Marzolino chiuderà i battenti, avviando il licenziamento e le procedure di mobilità per ben 18 lavoratrici del punto vendita. Il 30 ottobre si terrà l’incontro con la proprietà, ma i dati di fatturato in calo non lasciano sperare per un salvataggio del supermercato, se tramite  una cessione ad un’altra catena della grande distribuzione.

Spiega il referente della Filcams-Cgil Gianluca Gregori, che segue la partita assieme alle altre sigle di Cisl e Uil: “Purtroppo in questo punto vendita ci sono problemi di fatturato negativo e la professionalità dei 18 dipendenti ha permesso di andare avanti anche quest’ultimo anno”. Le possibili soluzioni? Il reimpiego dei lavoratori su altri supermercati della stessa proprietà Simply-Sma, ma non è una strada facile in quanto la struttura più vicina è a Cattolica e che già alcuni lavoratori di precedenti chiusure, come a Forlì, è stato in parte riassorbito.  Forse più percorribile un cambio di insegna, se la proprietà sarà d’accordo nel cedere il punto vendita, come già è capitato lo scorso anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il problema, tuttavia, è anche nelle difficoltà che sta incontrando tutto il centro commerciale “Le Terrazze”, problema annoso che parte dall’uscita dell’allora Marco Polo, la grande catena di distribuzione dell’elettronica che oggi è Unieuro. “Questo centro commerciale – continua Gregori – è stato lasciato un po’ andare e necessiterebbe di un rilancio nel suo complesso, come dimostra anche la chiusura del punto vendita per il bricolage Self”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento