Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Bagno di Romagna

Chiusura dell'E45, vince un premio ma prevale la tristezza per un ristorante dell'Alto Savio

"Siamo isolati come se fossimo ancora nel Rinascimento - spiega il gestore del ristorante nella vallata del Savio, messa a dura prova dall'interruzione dell'E45

Da quando è stato indetto li ha presi tutti i riconoscimenti del "Gran Premio della Ristorazione". Anche quest'anno Alessandro Bravaccini del ristorante "Alto & Savio" a San Piero è stato premiato come "il locale dell'anno 2019". A convincere la giuria e a mettere d'accordo tutti sono stati la sua passione nel selezionare le materie di prima qualità, la scelta di prodotti tipici locali della cucina sampierana (tra la Romagna e la Toscana) e la sua grande ospitalità. Ma quest'anno, nonostante la soddisfazione di vedersi assegnare il premio, a conferma del suo buon lavoro, Alessandro Bravaccini aveva qualche preoccupazione in più nella testa.

"Siamo isolati come se fossimo ancora nel Rinascimento - spiega il gestore del ristorante nella vallata del Savio, messa a dura prova dall'interruzione dell'E45 - Per arrivare a Pieve Santo Stefano prima ci si metteva venti minuti, ora più di un'ora. Ieri notte, quando sono tornato a casa da Rimini, dopo aver ricevuto il premio, in E45 non ho incontrato due fari che fossero due... Giuro, non mi era mai capitato, dall'entrata a Cesena non ho incontrato nessuna auto fino a San Piero. Incredibile..." 

L'attività di Alessandro Bravaccini, come quella di molti altri, è un'attività che si regge anche sul turismo e sul pendolarismo (agenti di commercio, rappresentanti...) e questi due tipi di clienti sarà fatica vederli con il ponte chiuso. "Sono molto preoccupato - continua Bravaccini - so che anche le Terme di Bagno di Romagna hanno avuto molte disdette. E' una situazione molto pesante. E purtroppo sono ancora ai tavoli a parlarne. Noi abbiamo bisogno di risposte immediate. Pensi che le mie figlie fanno l'istituto d'arte a San Sepolcro e ora studiano on line in aule messe a disposizione per l'occasione. Ma non c'è solo teoria a scuola, o no? Soprattutto n una scuola come la loro dove si deve imparare a disegnare, a scolpire...E' un bel caos per tutti. Speriamo che lo risolvano nel più breve tempo possibile." 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura dell'E45, vince un premio ma prevale la tristezza per un ristorante dell'Alto Savio
CesenaToday è in caricamento