Cronaca

Cesenatico, Ztl a Ponente: diverse novità, aumentano i permessi sosta per i residenti

La più rilevante riguarda i permessi per l’accesso e la sosta dei residenti alla Ztl, i pass concessi ad ogni nucleo familiare di residenti nelle vie della Ztl passano da uno a due

Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale sono state discusse e approvate alcune importanti modifiche al Regolamento della Zona a Traffico Limitato di Ponente. Dopo circa sei mesi di sperimentazione, l’amministrazione comunale – come già previsto dal testo precedente – ha svolto una serie di verifiche con il supporto della Polizia Locale e di Atr. In attesa del montaggio delle telecamere ai tre varchi della zona a traffico limitato del quartiere “La Valona”, in programma per i primi mesi del 2020, sono state modificate una serie di disposizioni. La più rilevante riguarda i permessi per l’accesso e la sosta dei residenti alla Ztl, i pass concessi ad ogni nucleo familiare di residenti nelle vie della Ztl passano da 1 a 2.

Nella precedente versione del regolamento si consentiva l’erogazione di un pass per la sosta illimitata e uno per la sola sosta breve. Tra le altre modifiche significative si segnala una riscrittura dell’articolo n.5 che disciplina l’accesso e la sosta per coloro che possiedono immobili nella zona ma che non sono residenti e per i turisti. A tali nuclei familiari sarà fornito n.1 pass auto della durata massima di sei mesi rinnovabile sulla base del periodo di effettivo soggiorno. Ampliati a 90 minuti la possibilità di sosta per assistenza domiciliare che viene estesa anche ai residenti over 70 che necessitino di visita di figli e/o parenti. Ampliata da 15 minuti a 60 minuti la possibilità di sosta per le visite nonni-nipoti.

Al fine di rendere più sicura la circolazione all’interno della Ztl, il carico e lo scarico delle merci sarà consentito in appositi stalli collocati fuori dell’abitato storico con tre apposite aree sulle vie Mazzini/Matteucci e Squero, dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 18 di tutti i giorni, festivi compresi. I residenti e le attività di via Moretti avranno un’area di sosta riservata, esterna alla Ztl, che sarà allestita al termine dei lavori del cantiere in corso sull’area portuale, nel tratto adiacente allo squero.

"Ritengo che con l’aiuto dei cittadini residenti, con i report di Atr su problematiche e criticità evidenziate nel momento della richiesta dei permessi di circolazione siamo riusciti ad ottenere un buon risultato dal punto di vista della vivibilità della zona - commenta il vicesindaco con delega alla viabilità Mauro Gasperini -. Inoltre con l’istallazione delle telecamere, che prevediamo di riuscire ad installare nei primi mesi dell’anno nuovo, e dal momento che non segneremo a terra gli stalli della sosta, quella zona potrà tornare finalmente ad essere vissuta in pieno dai residenti".

"Come già promesso lo scorso mese di maggio - afferma il sindaco Matteo Gozzoli - siamo intervenuti rivedendo ove necessario il regolamento nell’ottica di migliorare le condizioni per i residenti. Quando ad inizio 2020 andremo ad installare le tre telecamere ai varchi, avremo completato il lavoro. Esser passati da oltre 2500 pass auto a poco più di 330 significa aver migliorato la vivibilità e la sicurezza di quel rione storico. Ora concluderemo presto il lavoro con le telecamere, un investimento da 70mila euro già a bilancio".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, Ztl a Ponente: diverse novità, aumentano i permessi sosta per i residenti

CesenaToday è in caricamento