Cesenatico, tassa sul suolo pubblico: la prima rata si avvicina all’inizio della stagione estiva

"Si tratta di una misura ideata per andare incontro alle esigenze dei concessionari avvicinando la prima rata all’inizio della stagione estiva", spiega l'amministrazione comunale

A seguito della delibera numero 92 del 15 dicembre approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale, lunedì la Giunta Comunale di Cesenatico ha deliberato il differimento dei termini di pagamento della prima od unica rata del canone delle concessioni di suolo pubblico permanenti dal 30 aprile al 31 maggio, dando anche mandato all’ufficio competente di predisporre apposita modifica al regolamento come indicato nella mozione approvata dal Consiglio comunale a tal proposito per rendere strutturale tale proroga nei prossimi anni. "Si tratta di una misura ideata per andare incontro alle esigenze dei concessionari avvicinando la prima rata all’inizio della stagione estiva - spiega l'amministrazione comunale -. Negli ultimi giorni si riscontra inoltre che l’ufficio attività produttive ha verificato che i pro-memoria inviati ai soggetti concessionari, interessati al pagamento della prima od unica rata delle concessioni di suolo pubblico permanenti, sono arrivati agli stessi con notevole ritardo, rispetto alla data di effettiva spedizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

Torna su
CesenaToday è in caricamento