Cesenatico, la sicurezza stradale 'non va in vacanza'

"La sicurezza non va in vacanza", neppure a Cesenatico. E' questo lo slogan con cui è stata presentata l'iniziativa di prevenzione e controllo sulla sicurezza stradale indetta dall'Osservatorio per la Sicurezza della Provincia

"La sicurezza non va in vacanza", neppure a Cesenatico. E' questo lo slogan con cui è stata presentata l'iniziativa di prevenzione e controllo sulla sicurezza stradale indetta dall'Osservatorio per la Sicurezza della Provincia di Forlì-Cesena in forma congiunta con la Polizia Municipale del Comune di Cesenatico.  Sabato 30 luglio in Piazza Andrea Costa, sul lungomare Carducci, verrà allestito uno stand informativo dedicato alla sicurezza stradale con particolare riferimento all'uso di sostanze alcoliche durante la guida.

Durante la serata, dalle 20.30 alle 24, i turisti e i residenti potranno testare il loro tasso alcolemico attraverso l’apposita strumentazione messa a disposizione dalla Polizia Provinciale di Forlì-Cesena. Sarà inoltre distribuito a tutti i partecipanti materiale illustrativo ed etilometri monouso e saranno fornite informazioni sull'incidentalità stradale e sulle misure preventive per la sicurezza degli automobilisti.
 
Gli incidenti stradali, come ha spiegato l'Assessore alla Sicurezza della Provincia di Forlì-Cesena, Gianfranco Francia, rappresentano un problema di assoluta priorità. La stragrande maggioranza degli incidenti stradali gravi e di quelli mortali è causata da una serie di comportamenti scorretti tra cui, principalmente, eccesso di velocità, guida distratta e pericolosa, mancato rispetto del diritto di precedenza o della distanza di sicurezza, dovuti ad imperizia o disattenzione. Per tutti questi comportamenti sono influenti le condizioni o lo stato psico-fisico del conducente che non dovrebbe mai porsi alla guida sotto l’influenza di alcol e/o sostanze stupefacenti.

A conferma di tutto questo la Commissione Europea e l’istituto Superiore della Sanità in una recente analisi del 7 aprile 2011 stimano che in Italia il 30% dei decessi per incidenti stradali e il 50% degli incidenti non mortali ha una stretta correlazione con l’uso di alcol.
 
L'iniziativa, fortemente voluta dal Presidente della Provincia di FC, Massimo Bulbi, intende incrementare, soprattutto nel periodo estivo, la comunicazione verso il pubblico in modo da promuovere la sicurezza sulle strade, soprattutto nel fine settimana e nei tragitti principali verso i luoghi di divertimento dei giovani in funzione preventiva e per ridurre gli incidenti.
L'operazione ha trovato l'appoggio ed il plauso del Comune di Cesenatico che collaborerà con le forze dell'ordine provinciali per agevolare questa campagna di sensibilizzazione verso una guida più sicura.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento