Cesenatico, sgomberato da Municipale e Carabinieri l'accampamento nomadi abusivo

Gli agenti sono tornati per transennare l’area fino al limite con l’area sosta camper esistente

Domenica mattina Polizia Municipale di Cesenatico e Carabinieri hanno coordinato le operazioni di sgombero (come da ordinanza firmata sabato dal sindaco Matteo Gozzoli) dell’area verde lungo l'Adriatica occupata abusivamente nei giorni scorsi da roulotte. "In attesa che l’area sia affidata temporaneamente alla coop Ccils, nel primo pomeriggio i nostri agenti sono tornati per transennare l’area fino al limite con l’area sosta camper esistente - spiega il primo cittadino -. Una misura necessaria ad impedire che nelle prossime ore vi siano nuove soste non autorizzate. Come sempre è utile che, chiunque si accorga di qualcosa, ce lo segnali per aiutarci così ad essere tempestivi. Ringrazio i nostri vigili e i Carabinieri per il lavoro svolto insieme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento