Cesenatico Servizi, in sei mesi prese in carico quasi duemila segnalazioni dei cittadini

Venerdì si è tenuta l’Assemblea dei soci di Cesenatico Servizi durante la quale è stata approvata la relazione dei primi sei mesi dell’anno corrente.

Venerdì si è tenuta l’Assemblea dei soci di Cesenatico Servizi durante la quale è stata approvata la relazione dei primi sei mesi dell’anno corrente. È la prima volta in cui viene redatto una resoconto a carattere semestrale; la società infatti, dopo essersi dotata di un nuovo statuto (in adempimento di quanto previsto dalla Riforma Madia), in cui è prevista la relazione semestrale, ha iniziato un percorso di controllo di gestione della propria attività più accurato al fine di migliorare le prestazioni.

La relazione contempla il risultato operativo dei primi sei mesi e fornisce una sintesi dell’andamento delle diverse attività della società in cui sono evidenziati, tra gli altri, i risultati conseguiti da ciascun servizio svolto nel primo semestre dell’anno. Una parte importante della relazione analizza le statistiche riferite agli interventi della società eseguiti dietro le segnalazioni dei cittadini, degli uffici comunali e dalla PM.

Nei primi sei mesi sono state prese in carico 1824 segnalazioni, la maggior parte delle quali provenienti dall’ Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Cesenatico, che invia buona parte delle richieste/suggerimenti e reclami dei cittadini (655 segnalazioni), dalla Polizia Municipale (237 segnalazioni), dall’Ufficio Scuola (437 segnalazioni), direttamente dai privati cittadini (260 segnalazioni), dal personale di Cesenatico Servizi (117 segnalazioni). 

Le segnalazioni sono così ripartite rispetto ai seguenti servizi:
Edifici 549 segnalazioni
Pubblica illuminazione: 327 segnalazioni
Strade: 513 segnalazioni
Verde: 435 segnalazioni

I tempi di risposta alle segnalazioni sono notevolmente migliorati dal 2012 al primo semestre 2017, passando da una media di oltre tre giorni ad una media di poco più di due giorni. Dalla relazione si evince che l’andamento della gestione è in linea con le previsioni del budget 2017. Soddisfazione per il lavoro svolto viene espressa da Jacopo Agostini Presidente della Cesenatico Servizi: “La redazione del budget previsionale ha di fatto consentito di iniziare una attività di controllo di gestione e contabile  più proficua, al fine di verificare e valutare la produttività dei settori e la capacità di spesa ed intervento della società.“

Poi prosegue: “Nei prossimi giorni oltre all’attività ordinaria daremo inizio al piano delle potature; inoltre sono in previsione investimenti per migliorare il parco mezzi e attrezzature della società al fine di rendere più efficiente gli interventi effettuati sul territorio.”
Conclude il Sindaco Gozzoli: “Ringrazio il Presidente, il Cda e i dipendenti della Cesenatico servizi per il lavoro svolto, prendo atto dei nuovi risultati ottenuti con il nuovo strumento del budget e insieme proseguiremo il lavoro di efficientamento della società”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento