Assunzioni alla Cesenatico Servizi, la replica al M5S: "Procedura trasparente. Graduatoria stilata da un’agenzia specializzata"

"Affermare che le assunzioni saranno a descrizione del consiglio d'amministrazione, oltre a non essere ammesso dalle norme, non corrisponde al vero", evidenzia Gozzoli

Il Cda della società Cesenatico Servizi, composto da Jacopo Agostini, Sandro Brandolini e Lorena Della Motta, risponde al Movimento 5 Stelle di Cesenatico in merito alla imminente selezione del personale della società "per chiarire alcuni aspetti e preannunciare la prossima uscita dei bandi". "Si vuole in questa sede garantire che, così come disposto dal regolamento della società in merito alla selezione del personale, il Cda in alcun modo avrà voce in capitolo in merito alla scelta dei futuri dipendenti, si vuole quindi fugare ogni dubbio e incomprensione al riguardo - esordiscono Agostini, Brandolini e Della Motta -. Il Cda con l’approvazione del budget 2019 e triennale 2019-2021 ha individuato le figure da selezionare ed inserire in organico; dopo anni in cui si sono avute solo uscite di personale la società inverte la rotta e comincia ad inserire nuovo figure in un’ottica di riorganizzazione del lavoro e dovendo conciliare impegni e modalità operative che con le ultime normative sono ulteriormente aumentate".

Viene aggiunto che il consiglio d'amministrazione ha "individuato in una agenzia specializzata il ruolo di consulente e assistente nella selezione del personale che avverrà mediante bandi specifici, finalizzati alla formazione di graduatorie della validità di almeno un paio di anni. Da tali graduatorie verranno poi scelti (in ordine di punteggio) i nominativi da inserire. Le graduatorie verranno formate con punteggi predefiniti individuati dalla agenzia su indicazioni della società in merito alle specifiche tecniche richieste. Le prove a cui dovranno partecipare i candidati selezionati dall’agenzia verteranno in test psico-attitudinali, test specifico e/o prova pratica, colloquio motivazionale. I test specifici e/o le prove pratiche verranno determinate di concerto dall’agenzia stessa con ‘l’intervento del direttore tecnico e di esperti e consulenti esterni alla società. Il tutto nell’ambito di una procedura impronta a trasparenza e merito. I bandi, a cui l’agenzia specializzata sta lavorando in questi giorni, vedranno l’uscita probabilmente nella prima settimana di febbraio e la società darà ampia pubblicità alla cosa, anche mediante specifico comunicato alla stampa (oltre al proprio sito internet e alla pubblicità specifica che verrà fatta dall’agenzia)".

“Il Movimento 5 Stelle di Cesenatico ha purtroppo il vizio di distorcere fatti e avvenimenti al solo scopo di gettare discredito sull’amministrazione comunale - attacca il sindaco Matteo Gozzoli -. Rispetto alla modalità di gestione delle nuove assunzioni è già intervenuto il consiglio d'amministrazione di Cesenatico Servizi precisando che si tratterà di una procedura trasparente, che produrrà una graduatoria stilata da un’agenzia specializzata sulla base di test pratici e psico attitudinali sviluppati da una commissione composta esclusivamente da tecnici. Affermare che le assunzioni saranno a descrizione del consiglio d'amministrazione, oltre a non essere ammesso dalle norme, non corrisponde al vero. Inoltre non si perde l’occasione per criticare la scarsa trasparenza dell’amministrazione comunale. Anche in tal caso sono obbligato a rigettare le accuse al mittente con l’aggiunta - a mio avviso molto grave - che i consiglieri Fattori e Ceccaroni omettono di proposito di raccontare un elemento fondamentale".

"La mia amministrazione per la prima volta ha istituito la comitato di Controllo e garanzia sulle partecipate; comitato composto oltre che dal sottoscritto e dall’assessore alle partecipate, anche da un consigliere eletto tra le file della minoranza e quel consigliere risponde proprio al nome di Giuliano Fattori che lo scorso 27 dicembre ha preso parte alla prima seduta del Comitato e che in data 21 dicembre ha ricevuto, contestualmente agli altri componenti del Comitato, tutti i documenti relativi al budget e al bilancio 2019-2021 della società partecipata - viene evidenziato da Gozzoli -. A proposito di trasparenza, criticare l’amministrazione è legittimo, tacere questi fatti e gettare ombre sulla mancata trasparenza a mio avviso la dice lunga sulla correttezza politica e istituzionale di chi ricopre incarichi in organi di controllo che non erano mai stati presenti negli anni passati. In merito alla società dopo anni di blocco delle assunzioni e degli investimenti stiamo facendo sforzi insieme al Consiglio di amministrazione per rinnovare il parco mezzi e attrezzature (50.000 euro già stanziati nel 2018) e per iniziare a programmare nuove assunzioni. Tutto ciò non è stato frutto del caso ma di un lavoro quotidiano, svolto dal consiglio d'amministrazione in sintonia con l’amministrazione comunale per riorganizzare e rilanciare la società. Per tutti questi motivi colgo l’occasione per ringraziare il consiglio d'amministrazione per il lavoro svolto finora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Il virus si 'conferma', il Cesenate ha i numeri migliori ma prosegue la scia di morti

Torna su
CesenaToday è in caricamento