Cesenatico sempre più a portata di app, si segnalano i problemi della città

In crescita l’utilizzo di "Comuni-Chiamo" per segnalare i problemi della città, negli ultimi tre mesi il 68% delle segnalazioni è arrivato tramite App

Cesenatico è una città che guarda al futuro e anche la comunicazione tra cittadini e Amministrazione Comunale comincia a diventare sempre di più a portata di smartphone. Durante i mesi di aprile, maggio e giugno il 68% delle segnalazioni è arrivata attraverso l’applicazione Comuni-Chiamo. Un nuovo modo di tenersi in contatto, agile e veloce per entrambe le parti, vicino alle esigenze e al modo di vivere dei più giovani ma facile e intuitivo per tutte le generazioni. Avere sul proprio smartphone la possibilità di comunicare in modo costruttivo i problemi della città è anche un piccolo esperimento di cittadinanza attiva, la possibilità per tutti di dare il proprio contributo. 

Su 508 segnalazioni ricevute dal 1 aprile al 30 giugno ben 354 sono arrivate tramite Comuni-Chiamo. Di queste il 66% sono state quelle risolte positivamente, mentre il 12% è stato prontamente comunicato alle aziende che gestiscono i vari servizi a cui si riferivano. Nel mese di giugno il tempo medio per la risoluzione dei problemi segnalati è stata di 4 giorni lavorativi, in quelli precedenti leggermente superiore a causa dell’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia. Le segnalazioni hanno toccati vari argomenti, dalle strade e la gestione rifiuti, le più gettonate, fino al verde pubblico, la segnaletica e anche l’arredo urbano. 

È attiva ormai da diverso tempo Comuni-Chiamo, l’app che può essere utilizzata per segnalare in tempo reale i problemi riscontrati in città: una buca in strada, un lampione mal funzionante, la mancata raccolta della spazzatura, la presenza di animali randagi, un tombino intasato o sfalci d’erba sono solo alcuni esempi di segnalazioni che è possibile fare. In più, Comuni-Chiamo permette al Comune di inserire agevolmente anche le segnalazioni che arrivano tramite telefono, mail o direttamente allo sportello URP. Una volta inserite nel portale, le segnalazioni vengono elaborate dalla piattaforma che attribuisce loro un grado di priorità: in questo modo il Comune saprà esattamente ciò che per i cittadini è più urgente risolvere, risparmiando tempo e risorse, e garantendo un servizio più efficiente e tempestivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le applicazioni come Comuni-Chiamo e anche la comunicazione sui social network sono una parte importante della società in cui viviamo. Se utilizzati nel modo giusto rappresentano una risorsa importante, un modo per avvicinare cittadini e amministratori sia nella gestione dei piccoli problemi di tutti i giorni sia nelle comunicazione. La rete è diventato un luogo, un ritrovo e per Cesenatico è fondamentale sfruttarne l’enorme potenzialità”, il commento del Sindaco Gozzoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento