rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Cesenatico, riclassificazione di dieci ex colonie marine: via libera della Regione e passo in avanti per il Pug

“Con questo documento – spiega il Consigliere Massimo Bulbi – si darà la possibilità di addivenire, anche in tempi auspicabilmente brevi, alla definitiva approvazione del Piano urbanistico generale"

Riclassificazione di dieci ex colonie marine che, per effetto delle trasformazioni fisiche e funzionali subite, hanno perso l’originaria connotazione e si connotano come appartenenti al tessuto edilizio ordinario del territorio; riqualificazione di alcune zone della costa e dell’arenile; riqualificazione di alcune zone di particolare interesse paesaggistico-ambientale. Sono queste le principali modifiche cartografiche al piano urbanistico generale del Comune di Cesenatico proposte dalla giunta e approvate mercoledì pomeriggio dall'assemblea legislativa.

Questa variante aveva già ricevuto il parere positivo della Commissione regionale Territorio e Ambiente lo scorso 13 aprile e nel 2021 il Consiglio provinciale di Forlì-Cesena aveva espresso, con una delibera, l'intesa sulle modifiche cartografiche al PTCP proposte con l'adozione del Pug del comune di Cesenatico, senza formulare riserve né osservazioni.

“Con questo documento – spiega il Consigliere Massimo Bulbi – si darà la possibilità di addivenire, anche in tempi auspicabilmente brevi, alla definitiva approvazione del Piano urbanistico generale. Si tratta di un contesto rispetto al quale sono state fatte delle valutazioni molto puntuali, che ci consentiranno di apportare quelle modifiche che sono funzionali a una complessiva riqualificazione, rigenerazione di alcune parti particolarmente compromesse. Scelte funzionali all'attivazione di progetti e azioni di rigenerazione urbana, con risvolti positivi anche per le nuove pianificazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, riclassificazione di dieci ex colonie marine: via libera della Regione e passo in avanti per il Pug

CesenaToday è in caricamento