Cesenatico tra i porti storici del Mediterraneo in una mostra

Cesenatico è stata ammessa nel ristretto numero delle località che parteciperanno al concorso e alla mostra itinerante "Memoria dei porti del Mediterraneo"

Cesenatico è stata ammessa nel ristretto numero delle località che parteciperanno al concorso e alla mostra itinerante “Memoria dei porti del Mediterraneo” (Mémoire des Port de Méditerranée) lanciato lo scorso anno dalla prestigiosa Fédération du patrimoine maritime méditerranéen per segnalare i porti mediterranei che, indipendentemente dalle loro dimensioni, hanno saputo meglio salvaguardare la loro storia e valorizzarla sia in termini culturali che turistici.

La Giuria si è riunita a Marsiglia il 14 aprile scorso, e al termine dei lavori ha deciso di ammettere solo 14 dossier su 24, sottolineando il rigore di una scelta determinata dalla volontà di dare al concorso un effettivo significato di merito e di riconoscimento del lavoro svolto dalle località partecipanti al concorso: il regolamento prevedeva infatti la possibilità di ammettere sino a 20 progetti. Facevano parte della Giuria Robert Allione (Presidente del Conseil Régional de la Mer), Herveline Delhumeau (Ministero della Cultura francese), Leila Ladjimi Sebai (presidente dell’International Council of Museums per la Tunisia), Mauro Solinas (responsabile Relazioni Esterne di Contship Italia), Bernard Hospital (Fédération du patrimoine maritime méditerranéen, Christina Baron (conservatrice Musée de la Marine di Tolone).

 

Cesenatico è stata ammessa insieme ad altri porti tra i quali ne figurano alcuni con i quali sono già attivi rapporti di collaborazione e che condividono con la località romagnola un forte attaccamento alle proprie radici marinare, come ad esempio Rovigno (HR), Chioggia (I) La Spezia (I), Marina di Cassano, Sorrento (I). Le altre sono La Ciotat (F), Hyères (F), Palavas-les-flots (F), La Seyne sur mer (F), Villefranche ASPMV (F), Villefranche CCI di Nizza (F). Sanary (F), Marsiglia (F), Chergui, isole Kerkenna (TU). La Giuria aveva il compito di prendere in esame il lavoro svolto nelle differenti località attraverso un dossier che presentava i vari tipi di elementi del patrimonio marittimo, come la realtà complessiva del porto e del centro storico, gli edifici, la storia, insieme alle realizzazioni di conservazione e valorizzazione sia dal punto di vista del patrimonio materiale - es. restauro di barche, musei, etc. - sia del patrimonio intangibile - es. le attività didattiche e di laboratorio per le scuole, le iniziative culturali, etc. I dossier ora diventeranno una mostra itinerante che insieme ad altri elementi toccherà vari luoghi del Mediterraneo e che servirà a segnalare in Europa l’importanza e la ricchezza del patrimonio marittimo mediterraneo. Le località ammesse al concorso, come Cesenatico, avranno così una buona occasione di promozione e maggiori opportunità per partecipare a reti di partenariato internazionale.

 

Il Sindaco di Cesenatico Roberto Buda ha espresso la più alta soddisfazione per questo riconoscimento che vede premiato il lavoro che la nostra città ha sempre svolto nel campo della salvaguardia e della valorizzazione del patrimonio marittimo. “La storia e la cultura di una comunità – sottolinea il Sindaco - restano sempre il vero fondamento sul quale costruire, e Cesenatico ha saputo dimostrare che il lavoro e l’investimento per salvare e fare conoscere la propria identità marinara sono potute diventare fonte di originalità e di eccellenza non solo nel panorama della nostra Riviera, ma sulla scala molto più vasta del mare Mediterraneo.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento