Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

“Cesenatico libera dalla plastica”, parte la due giorni dedicata all'ambiente

Il Comune di Cesenatico promuove l’iniziativa con una due giorni dedicata alla raccolta di plastica e di rifiuti in genere a terra e in mare

L’Amministrazione Comunale in collaborazione con Legambiente, l’Associazione Mikrà promuove due giorni di iniziative dedicate alla raccolta di plastica e rifiuti e alla sensibilizzazione delle nuove generazioni alle tematiche ambientali.

 Si comincia domani, dalle 9.30 alle 11.30, con due classi quinte della Scuola Elementare di Sala che si occuperanno di pulire dalla plastica il parco antistante alla Chiesa parrochiale insieme all’attore Roberto Mercadini e con l’aiuto di Legambiente che offrirà anche una merenda. Sabato mattina invece tre classi terze della Scuola Media di Via Cremona “libereranno” dalla plastica la spiaggia antistante il Sonora Beach/Sandgate, dove avverrà anche la liberazione in mare di una tartaruga a cura della Fondazione Cetacea di Riccione. Due classi quarte dell’ITC Agnelli si occuperanno della pulizia della spiaggia libera a fianco della Congrega Velisti. Un gioco, una gara tra gli studenti, con una forte valenza simbolica e anche di immediato impatto ambientale per cercare di far nascere dentro alle nuove generazioni una forte consapevolezza ambientalista. La classe, per ogni ordine e grado, che sarà riuscita a raccogliere più rifiuti vincerà la possibilità di assistere allo spettacolo di Roberto Mercadini sul tema della riduzione della plastica in programma domenica 25 ottobre 2020 presso il Teatro Comunale di Cesenatico.

 Cesena Blu, con la presenza dei loro sub, si occuperà della pulizia della scogliera di Levante in prossimità del Porto Canale. Contemporaneamente le imbarcazioni storiche, da diporto e da regata del Museo della Marineria, del Circolo Nautico Cesenatico con Team Vela Cervia-Cesenatico e Porto Turistico Cesenatico (Onda Marina) veleggeranno per raccogliere rifiuti plastici in mare. Entro le ore 12:00 tutti i rifiuti raccolti verranno raccolti e pesati in Piazza Spose dei Marinai, molo di Ponente.

“I giovani sono il nostro futuro ed è importante, attraverso questi eventi, sensibilizzarli al rispetto della nostra terra e del nostro mare. Saranno direttamente all’opera per la pulizia della spiagge e del verde, questo li farà rendere conto in maniera diretta di quanto importante possa essere quest’opera e di quanto dobbiamo curare l’ambiente che ci sta intorno”, le parole del Sindaco Matteo Gozzoli. 

“Ringrazio Legambiente Forlì-Cesena, l’Associazione Mikrà e la Cooperativa La Vela perché ci sono state vicino nell’organizzazione di queste attività in cui crediamo molto. Lavoriamo costantemente per avere una Cesenatico sempre più verde e sostenibile e questo progetto si inserisce perfettamente nella nostra mentalità plastic-free”, il commento dell’Assessore Valentina Montalti. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cesenatico libera dalla plastica”, parte la due giorni dedicata all'ambiente

CesenaToday è in caricamento