menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesenatico: la Guardia Costiera a lezione di primo soccorso

Grazie alla preziosa collaborazione fornita dalla sezione locale della Croce Rossa Italiana, la quale si è avvalsa del “Centro di Formazione - Salvamento Romagna”

Si è tenuto in questi giorni, presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Cesenatico, un corso di abilitazione al primo soccorso ed all’uso del defibrillatore, a beneficio dei militari della locale Guardia Costiera che saranno impegnati sulle spiagge, ed in mare, a tutela di diportisti e bagnanti nella prossima stagione estiva. Con la stagione balneare ormai alle porte, infatti, fervono i preparativi per rendere il dispositivo di prevenzione e sicurezza sempre più efficiente e pronto ad ogni evenienza. E se da un lato l’Autorità Marittima è impegnata, senza sosta, nella consueta azione di sensibilizzazione degli operatori del settore turistico/balneare, al rispetto delle norme contenute nell’ordinanza di sicurezza balneare, con previsione di una rete capillare di postazioni di salvataggio, ed addetti al salvamento esperti e qualificati, dall’altro ampio spazio viene riservato anche e soprattutto alla formazione ed all’addestramento del proprio personale militare che, istituzionalmente, si occupa di sicurezza. E primo soccorso ed uso del defibrillatore rappresentano, sempre più, una componente fondamentale nella formazione del personale destinato al soccorso.

Il corso tenuto a Cesenatico è stato svolto grazie alla preziosa collaborazione fornita dalla sezione locale della Croce Rossa Italiana, la quale si è avvalsa del “Centro di Formazione - Salvamento Romagna”, accreditato presso IRC – Comunità, e riconosciuto da Romagna Soccorso – 118, e da questa incaricato di seguire il “Progetto PAD”, ossia di pubblico accesso alla defibrillazione. “La collaborazione con la locale Croce Rossa”, comunica il Comandante della Guardia Costiera, Stefano Luciani, “è continua e su più fronti; l’attività di questi giorni è stata un’importante occasione di addestramento per i nostri militari che dovranno sorvegliare sulla sicurezza dei bagnanti durante la prossima stagione balneare; i miei ringraziamenti vanno al Presidente della CRI, Matteo Muratori, che ha reso possibile tale iniziativa, ed al volontario Fabio Ruoto, istruttore che ha curato personalmente il corso. Un grazie anche al responsabile territoriale del centro di formazione, Marcello Prati”. Al termine del corso ai militari abilitati è stato rilasciato un attestato riconosciuto su tutto il territorio nazionale ed europeo in base alle vigenti normative.        

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento