Cesenatico, installato il defibrillatore in memoria di Fausto Sintini

Il defibrillatore e i corsi di formazione sono stati interamente finanziati grazie ad una cena di beneficenza tenutasi al Mamy’s pub lo scorso 25 maggio

Sabato è stato installato il defibrillatore donato dalla famiglia Sintini in memoria di Fausto Sintini prematuramente scomparso nel 2014. Il defibrillatore di ultima generazione è stato installato all’ingresso del palazzo comunale di Cesenatico, all’interno di un apposito armadietto climatizzato e protetto. Il nuovo dispositivo sarà a servizio oltre che degli utenti del Comune anche dei tanti turisti che affollano il porto canale. Nei prossimi mesi, infatti, saranno attivati corsi di formazione per cittadini e commercianti del centro.

Alla cerimonia hanno preso parte i familiari e gli amici insieme ad Herbert Poletti segretario della Consulta del Volontariato accompagnati dal sindaco Matteo Gozzoli, dal vicesindaco Gasperini e dall’assessore Amaducci. A scoprire la targa commemorativa ci hanno pensato le figlie Nicole, Sofia e Aurora. Il defibrillatore e i corsi di formazione sono stati interamente finanziati grazie ad una cena di beneficenza tenutasi al Mamy’s pub lo scorso 25 maggio il cui ricavato è stato interamente devoluto al finanziamento del nuovo defibrillatore che è anche abilitato all’uso pediatrico.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento