Cesenatico, sicurezza stradale: in arrivo altre otto cabine "Velo Ok"

"Dati alla mano - aggiunge Gozzoli - i tratti di strada più a rischio, a livello di superamento del limite di velocità (50 chilometri orari) rimangono soprattutto via Cesenatico, via Stradone Sala e via Canale Bonificazione"

Si è completata lunedì scorso la prima fase dei controlli elettronici della velocità con il "Velo Ok"  lungo le strade di Cesenatico ove più pressanti erano le richieste, da parte di cittadini e residenti, di intervento con il misuratore  della velocità. Gli ultimi accertamenti (otto sanzioni in tutto) hanno interessato via Pisciatello, (su 149 veicoli è stata accertata una sola sanzione di 169 euro con decurtazione di 3 punti dalla patente), invece  in via Brusadiccia nessun accertamento di superamento dei 50 chilometri orari su 75 veicoli circolanti; infine, in via Staggi sono state rilevate sette sanzioni su 297 veicoli, di cui una di nazionalità straniera.

"Dall’aprile scorso - commenta il sindaco Matteo Gozzoli - abbiamo monitorato e in vari casi più volte, via Cesenatico (in zona Villata e località Borella), via Montaletto, via Saltarelli, via Campone Sala, via Stradone, via Canale Bonificazione, via Fenili, via Vetreto, a cui si aggiungono le ultime tre, via Pisciatello, Via Brusadiccia e Via Staggi".

"Dati alla mano - aggiunge Gozzoli - i tratti di strada più a rischio, a livello di superamento del limite di velocità (50 chilometri orari) rimangono soprattutto via Cesenatico, via Stradone Sala e via Canale Bonificazione; in queste si concentreranno i controlli con i "Velo Ok"  fino a quando non si arriverà a livelli di sicurezza accettabili e, a seguire, anche le altre strade del territorio verranno presidiate anche con il telelaser e il targa system".

Prossimamente giungeranno altre otto cabine del "Velo Ok" da sistemare nelle strade dove periodicamente si interverrà con gli accertamenti della velocità. "Questa implementazione - conclude il sindaco Gozzoli - ci permetterà di tenere sotto controllo i livelli della velocità dei veicoli, specie nei centri abitati e lungo le vie di scorrimento verso il forese; da gennaio ad oggi sono circa 160 i sinistri rilevati dalla Polizia municipale e, in vari casi, la causa principe è stata proprio l’eccesso di velocità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento