Cesenatico, il PD: "Neve, amministrazione Buda impreparata"

Il modo in cui la Giunta Buda sta affrontando l’emergenza neve a Cesenatico è a nostro avviso largamente inadeguata rispetto alla dimensione dei fenomeni climatici "

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il modo in cui la Giunta Buda sta affrontando l’emergenza neve a Cesenatico è a nostro avviso largamente inadeguata rispetto alla dimensione dei fenomeni climatici che stanno investendo il nostro territorio. Certamente l’ondata di maltempo che sta colpendo Cesenatico e tutta la Romagna è straordinaria. Da quasi una settimana si registrano in concomitanza eccezionali precipitazioni nevose e temperature molto basse.

Tuttavia, ogni giorno che passa, ci pare sempre più evidente, l’impreparazione dell’Amministrazione Comunale a gestire la situazione, che occorre dirlo, rispetto a località a noi vicine, è certamente meno grave.
Sta emergendo in maniera chiara, che l’Amministrazione, pur in presenza di un evento straordinario, non ha investito nulla in più rispetto ai normali protocolli anti neve già codificati e previsti, la cui implementazione era indispensabile per gestire adeguatamente l’emergenza e fornire una circolazione stradale dignitosa ai cittadini e assicurare un regolare funzionamento delle attività economiche.

Ad eventi straordinari, occorre rispondere con strumenti adeguati, ma fino ad ora non è stato così.

Detto questo, l’unico atto che il Sindaco ha prodotto, imitando i sindaci di Cesena e Forlì, che stanno misurandosi con ben altri problemi,  è stata una sorta di “ chiamata alle armi “, che puzza non poco di propaganda, con la quale ha invitato i cittadini a presentarsi muniti di badili, per liberare dalla il Centro Storico dalla neve, nella mattinata di domenica. Tutto questo mentre le vie principali della città, come viale Roma e viale Carducci si presentavano piene di neve, le strade secondarie e i marciapiedi impraticabili, con i pedoni costretti a camminare sulla carreggiata. Al termine della giornata il sindaco ha dichiarato “ Abbiamo reso praticabili i supermercati e messo in sicurezza il centro”.

Purtroppo per il sindaco le bugie hanno le gambe corte e le lamentele dei cittadini di Cesenatico stanno arrivando da ogni parte. Il Centro, nonostante quanto affermano il sindaco e i suoi assessori, presenta ancora molte criticità per non parlare delle periferie. A Ponente e Valverde per oltre 48 ore non si è  visto uno spalaneve e  grosse criticità sono segnalate anche a Sala e in tutti i quartieri del forese e  Madonnina.
Ci sentiamo infine di dire, che chi amministra ha il dovere di governare e possiede gli strumenti per farlo. Ridurre tutto a strumento di propaganda, finalizzata ad ottenere un qualche tornaconto politico, lascia veramente allibiti. Non è con la platealità che si è vicini alla gente, ma con il buon governo.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento