Cesenatico, il ministro Brambilla ha premiato il Presepe della Marineria

Festeggiato il premio "Patrimonio d'Italia per la tradizione" conferito dal Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla al Presepe della Marineria, giunto quest'anno al ventiseiesimo anno

Con un’originale edizione ferragostana, il Comune di Cesenatico ha festeggiato il premio "Patrimonio d'Italia per la tradizione" conferito dal Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla al Presepe della Marineria, giunto quest'anno al ventiseiesimo anno. Alcune statue, selezionate per l'occasione, sono state allestite già in questi giorni sul "bragozzo d'altura" (la barca con il cavallo rampante sulla vela) ormeggiato proprio davanti all'ingresso del Museo.
 
Nell'occasione, il Ministro del Turismo Vittoria Brambilla insieme al Sindaco di Cesenatico Roberto Buda, hanno condiviso, martedì 16 agosto alle ore 12 al Museo della Marineria, il riconoscimento con coloro che ogni anno lavorano per realizzare il Presepe, in primo luogo i due artisti Mino Savadori e Maurizio Bertoni, insieme a Tinin Mantegazza per il supporto di creatività fornito sin dalle prime edizioni e allo scomparso Guerrino Gardini da cui nacque l'idea della realizzazione di un Presepe sulle barche storiche, il cui premio è stato donato alla moglie Lidia.

Ma ad essere premiata e coinvolta è stata l'intera comunità cittadina di Cesenatico, che ha saputo fare di questa originale intuizione una grande festa popolare legata alle proprie radici più autentiche. Ospite attesa e graditissima della serata, considerato anche il legame del tutto speciale che ha con la "sua" Cesenatico, è stata proprio il Ministro per il Turismo, Michela Vittoria Brambilla, che ha ideato il marchio "Patrimonio d'Italia" per premiare le eccellenze nazionali che contribuiscono a valorizzare l'immagine dell'Italia ed a generare conseguenti flussi turistici.
 
Il Presepe della Marineria nacque nel Natale 1986 grazie alla sollecitazione di Guerrino Gardini, allora Presidente della Associazione Albergatori di Cesenatico: una idea subito condivisa e messain opera insieme ad un gruppo di persone al fine di dare a Cesenatico una importante manifestazione che facesse tesoro dell'originalità del Museo della Marineria, appena realizzato nella sua Sezione Galleggiante. Da allora, il Presepe è cresciuto sia come allestimento che come successo, e si è quasi identificato con il Museo della Marineria, che a sua volta ha sempre accettato la sfida di accostare delle barche sono “beni culturali” a tutti gli effetti con una espressione della più autentica arte popolare.
 
Un rapporto, quello tra museo, comunità cittadina e tradizione, sottolineato anche dalle parole del Sindaco Roberto Buda, il quale ricorda che "il Presepe della Marineria accompagna da molti anni la vita di un museo vivo, capace di raccontare il volto vero di una comunità di persone, quasi a volere reinterpretare la tradizione del Presepe alla luce della vita popolare della gente di mare. A Cesenatico, Gesù Bambino nasce su una barca di pescatori, e non potrebbe essere altrimenti per una Natività che è per tutti la prova più concreta dell'amore di Dio all'uomo e segno del mistero d’ogni nascita."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento