Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Cesenatico ha i suoi "ambasciatori" della mobilità sostenibile

I bambini si recano ogni mattina a scuola utilizzando il servizio del Piedibus. Un buona abitudine, un’azione utile per tutta la collettività e anche un esempio per i compagni

Una pergamena, un premio simbolico che però vuol essere il riconoscimento tangibile di un impegno e anche la pietra su cui costruire un po’ di futuro: il sindaco di Cesenatico Gozzoli e l’Assessore Montalti hanno premiato venerdì i bambini del Secondo Circolo, - le scuole di Sala e Villamarina -, che si recano ogni mattina a scuola utilizzando il servizio del Piedibus. Un buona abitudine, un’azione utile per tutta la collettività e anche un esempio per i compagni. I piccoli alunni da oggi sono ambasciatori, premiati per quello che fanno e anche spronati a coinvolgere sempre più amici in questa iniziativa.

Il senso del riconoscimento è proprio questo: provare a rendere Cesenatico, e anche le scuole, sempre più all’insegna della mobilità sostenibile attraverso le nuove generazioni che racchiudono presente e futuro della città. A lanciare l’idea, raccolta con entusiasmo dall’Amministrazione Comunale, è stata l’Associazione “Quelli di Sala del 2° Circolo” che ha proposto di istituire questo premio come coronamento di un percorso che ormai con il Piedibus va avanti da tempo. Anche in questi mesi l’attività è continuata, rispettando sempre tutte le norme igienico sanitarie.

I bambini premiati al Palazzo del Turismo sono stati 34 ed oltre a Gozzoli e Montalti era presente anche rappresentanti il Direttore Scolastico Saverio Galizzi. Le pergamene, personalizzate con i nomi di ogni alunno sono state firmate dal Sindaco e dall’Assessore. “Ambasciatore della mobilità sostenibile, Le piccole buone abitudini cambiano il mondo. Grazie per il tuo impegno” è il testo.

“L’impegno per rendere Cesenatico una città all’insegna della mobilità sostenibile va avanti - commenta Gozzoli - Oltre alle opere che stiamo realizzando, - Ciclovia del Pisciatello e Ciclodromo per citarne due -, è importante lavorare sulle nuove generazioni affinché sviluppino una coscienza sostenibile e riescano a coinvolgere sempre più amici. Nelle prossime settimane premieremo anche i bambini del Primo Circolo, il Piedibus ormai è una bella abitudine diffusa a Cesenatico. Grazie a tutti i volontari che rendono possibile tutto questo”.

“Ringrazio l’Associazione “Quelli del Secondo Circolo” che ha lanciato questa bella iniziativa e il Dirigente Scolastico Saverio Galizzi che l’ha accolta favorevolmente - aggiunge Montalti - Grazie al bando “Cambiamo Marcia” si sono attivate nel tempo sempre più linea Piedibus e questo è un bene per Cesenatico. Essere qui insieme vuol dire tanto e certifica anche agli occhi dei bambini l’importanza di quello che stanno facendo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico ha i suoi "ambasciatori" della mobilità sostenibile

CesenaToday è in caricamento