Non gradisce l'arrivo degli agenti, spacciatore ne manda 2 in ospedale

Notte agitata sulla spiaggia di Cesenatico con un milanese 40enne finito in manette per resistenza e lesioni

Notte agitata, quella tra giovedì e venerdì, con due agenti della polizia di Stato di Cesenatico finiti in pronto soccorso a causa dell'aggressione da parte di uno spacciatore. Secondo quanto emerso, verso l'1.45 il personale in borghese stava pattugliando la zona del molo in servizio antidroga quando hanno notato tre individui sospetti che si appartavano in uno stabilimento balneare poco distante dai locali della movida e hanno deciso di seguirli. Accortosi della presenza di estranei, uno dei tre ha iniziato a dare in escandescenza senza motivo e, con fare minaccioso, ha affrontato gli agenti che si sono subito qualificati. Nonostante questo, l'uomo ha aggredito il personale della polizia di Stato mentre, gli amici, cercavano di calmarlo. Ne è nato un tafferuglio con gli agenti che, alla fine, sono riusciti a bloccare e ad ammanettare l'esagitato a terra.

Riportato alla calma l'uomo, poi identificato come un milanese 40enne in vacanza a Cesenatico, forse resosi conto di quanto era successo ha cercato di blandire gli agenti scusandosi di avere esagerato e chiedendo loro di chiudere la situazione come se nulla fosse successo. I poliziotti, però, mentre lo stavano caricando sull'auto di servizio si sono accorti che l'uomo aveva fatto cadere dalla tasca dei suoi pantaloni due involucri bianchi. Recuperati, è emerso che si trattava di dosi di cocaina e, un'accurata perqusizione, ha permesso di trovare addosso al 40enne altri 6 involucri per un totale di 3 grammi di stupefacente. Portato negli uffici della polizia, il milanese è stato arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, nonché di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre, due agenti, sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso per le ferite riportate nel tafferuglio. Processato per direttissima, il 40enne si è visto convalidare dal giudice il fermo e ha patteggiato 1 anno e 6 mesi con la sospensione della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento