menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accompagnava le "lucciole" sull'Adriatica e le teneva d'occhio: preso 'protettore'

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il 39enne da tempo, si occupava del trasporto di una, a volte due, prostitute rumene, da un albergo di Cesenatico, alla Statale Adriatica, sempre nel cesenaticense.

Accompagnava due giovani romene a prostituirsi lungo la Statale Adriatica. Un ravennate di 39 anni è stato arrestato giovedì sera dagli agenti della Polizia Municipale di Cesenatico per favoreggiamento della prostituzione in flagranza. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il 39enne da tempo, si occupava del trasporto di una, a volte due, prostitute rumene, da un albergo di Cesenatico, alla Statale Adriatica, sempre nel cesenaticense.

Oltre al trasporto da e dal "luogo di lavoro", rappresentato costantemente dall'area all'incrocio tra la Statale Adriatica e via Mincio, l'uomo si occupava anche della continua sorveglianza della donna, costantemente tenuta d'occhio anche quando si appartava coi clienti nella vicina via Mesolino. Un servizio di "custodia" quindi a tempo pieno, che l'uomo ha negato di svolgere dietro pagamento di un compenso. L'indagine è nata dalle segnalazioni di alcuni residenti nella zona, poi sfociate in un esposto sottoscritto da una ventina di persone, che lamentavano il grande disagio subito per il viavai dei clienti, la presenza delle prostitute sotto casa e la consumazione dei rapporti nei pressi delle abitazioni.

Gli agenti della Polizia Municipale quindi hanno effettuato alcuni servizi, in abiti civili, di osservazione e di raccolta dati e riscontri, che hanno consentito in poco tempo la conclusione dell'operazione. Oltre all'arresto del 39enne, gli uomini in divisa hanno provveduto alla denuncia a piede libero di una rumena di 25 anni, in quanto inottemperante al foglio di via spiccato a suo carico dal Questore di Forlì. Per l'uomo, alla luce dei precedenti specifici, si sono aperte le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento