Cronaca Cesenatico

Cesenatico e Rubicone, i Carabinieri rafforzano i controlli: furti nelle case azzerati

Nel fine settimana appena trascorso, e anche nei giorni precedenti, gli uomini dell'Arma sono stati impegnati in quattro servizi straordinari rafforzati di controllo di tutto il territorio della giurisdizione di competenza

Furti nelle abitazioni azzerrati nell'ultima settimana grazie al rafforzamento dei controlli dei Carabinieri della Compagnia di Cesenatico nel territorio della fascia costiera ed in tutti i comuni della Valle del Rubicone. Nel fine settimana appena trascorso, e anche nei giorni precedenti, gli uomini dell'Arma sono stati impegnati in quattro servizi straordinari rafforzati di controllo di tutto il territorio della giurisdizione di competenza: sono state identificate 139 persone, controllato 115 veicoli, sottoposto a verifiche 6 locali ed esercizi pubblici vari e segnalate per uso personale di sostanze stupefacenti 2 persone. Sono state anche denunciate a piede libero per vari reati dieci persone.

CONTROLLI SUGLI STRANIERI -  I militari dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato per il reato di soggiorno illegale sul territorio nazionale nonostante il provvedimento di espulsione un trentasettenne marocchino, domiciliato a Savignano s.R., nullafacente, giò noto alle forze dell'ordine per reati vari. Identificato nella nottata del 2 aprile scorso in via Emilia Ovest, è risultato inottemperante all’ordine del Questore di Forlì - Cesena di abbandonare il territorio nazionale. Sono state avviate allora le procedure finalizzate all’espulsione. Gli stessi militari hanno denunciato a piede libero per i reati di inottemperanza dell’esibizione di documenti di identificazione e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale un disoccupato venticinquenne ucraino, residente nel perugino, celibe, disoccupato, durante un controllo in viale dei Pini, a Zadina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico e Rubicone, i Carabinieri rafforzano i controlli: furti nelle case azzerati

CesenaToday è in caricamento