Cesenatico, due immigrati irregolari incappano nella rete dei controlli della polizia

Gli agenti hanno proceduto al controllo degli stessi appurando che si trattava di due cittadini stranieri privi di documenti e che non erano in grado di giustificare la loro presenza

Due immigrati irregolari sono finiti nella rete dei controlli della polizia. Nel pomeriggio di venerdì il personale del Posto di Polizia di Cesenatico in servizio di volante, nel corso di normali controlli di prevenzione nella zona di via Cecchini, hanno notato due soggetti che destavano sospetti per i loro atteggiamenti. Quindi gli agenti hanno proceduto al controllo degli stessi appurando che si trattava di due cittadini stranieri privi di documenti e che non erano in grado di giustificare la loro presenza in quei luoghi.
Sono stati quindi accompagnati al Posto di Polizia di Cesenatico per gli accertamenti del caso. Da una attenta verifica è emerso che i due, rispettivamente cittadino marocchino e cittadino tunisino, non erano regolari sul territorio nazionale.

In particolare il primo, il marocchino, si trovava in Italia in stato di clandestinità, senza una fissa ed a suo carico era già stata emesso un provvedimento di espulsione con relativo Ordine di abbandonare il territorio nazionale, emessi rispettivamente dal Prefetto e dal Questore della provincia di Forlì–Cesena nel mese di marzo. Invece il secondo, il cittadino tunisino, dopo aver ottenuto un permesso di soggiorno stagionale per sei mesi, nonostante quest’ultimo fosse scaduto già da febbraio di quest’anno, si era trattenuto illegalmente nel nostro Paese senza avere un domicilio o un lavoro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tale motivo i due sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Forlì per violazione delle norme sugli stranieri, rispettivamente per non aver ottemperato all’ordine di abbandonare il territorio nazionale ed il secondo per essersi trattenuto in Italia irregolarmente. A carico dei due saranno adottati provvedimenti di espulsione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento