Trovati in giro di notte con coltelli e un'ascia: due denunce

I carabinieri controllano le auto di notte e ai controlli emergono che ci sono in giro persone già note alle forze dell'ordine con coltelli in macchina e in un caso perfino un'ascia

I carabinieri controllano le auto di notte e ai controlli emergono che ci sono in giro persone già note alle forze dell'ordine con coltelli in macchina e in un caso perfino un'ascia. I militari della compagnia di Cesenatico, nel corso dell’ultimo weekend, nell’ambito dei servizi rafforzati di controllo del territorio volti a prevenire e reprimere soprattutto i reati contro il patrimonio, hanno denunciato in stato di libertà due soggetti.

Le denunce sono avvenute in due diversi controlli, il primo nel cuore della notte tra venerdì e sabato, e il secondo nella nottata di domenica. Entrambe le persone sono state denunciate per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Il primo, un diciottenne, nato in Marocco e residente a Cesenatico, a seguito di un controllo stradale è stato trovato a bordo di un motociclo, in via Euclide di Cesenatico, e in possesso di un coltellino con una lama di quasi 10 centimetri.

Il secondo, invece, un trentaseienne, nato in Romania, residente a Cervia, già noto alle forze dell'ordine, è stato controllato a Cesenatico, in via San Tommaso, una zona particolarmente isolata e buia nelle ore notturne. Qui è stato trovato mentre si aggirava vicino ad abitazioni e industrie presenti in quelle vie, in possesso di un coltello da caccia lungo 25 cm e di un’ascia in metallo lunga quasi 40 centimetri, nascosti all’interno dell’abitacolo dell'autovettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento