Al circolo Mazzarini succede il finimondo, ma è una esercitazione

Lo scenario con cui si sono confrontati vigili del fuoco, capitaneria, 112 e Cri era quello di un principio di incendio a bordo di uno scafo da sette metri

Una esercitazione di salvataggio interforze è andata in scena oggi, martedì presso il circolo Mazzarini. Lo scenario con cui si sono confrontati vigili del fuoco, capitaneria, 112 e Cri era quello di un principio di incendio a bordo di uno scafo da sette metri. A rendere più complicata e veritiera la prova c'era un intossicato e una fuoriuscita di carburante in acqua (solo ipotizzata). La cabina di regia era nella sala operativa della capitaneria che ha allertato i mezzi dopo che al circolo nautico hanno contenuto l'incendio con i propri strumenti che devono avere per legge.

Poi è partita la squadra antincendio della marina giunta sul posto anche con una motovedetta. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco con una squadra da Forlì e una da Cesena; tutto ciò di pari passo con l'allerta al 118 che è intervenuto sul posto con una squadra della Croce Rossa. Sul posto, come accennato, sono intervenuti anche i Carabinieri e i vigili urbani con il compito di regolazione del traffico. L'incendio è stato domato, era originato nel vano motore; il ferito è trasportato sull'ambulanza e la fuoriuscita di carburante contenuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



La simulazione è iniziata alle 9.30 per finire in circa mezz'ora; l'ultima fase è stata quella del debriefing in cui i soggetti in campo ripassano quanto appena provato per notare imperfezioni o accorgimenti. Il comandante della capitaneria di Porto Rosamarina Sardella ha detto che “tutto si è svolto secondo le regole. Queste esercitazioni si svolgono ogni sei mesi, in questo caso abbiamo optato per lo scenario più verosimile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento