rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

"Una casa rifugio segreta per le vittime di Stalking"

L'Assessore alle Pari Opportunita'e Famiglia Lina Amormino sta predisponendo un iter per attuare a breve politiche di genere per la protezione delle donne vittime di stalking

L’Assessore alle Pari Opportunita’e Famiglia Lina Amormino sta predisponendo un iter per attuare a breve politiche di genere per la protezione delle donne vittime di stalking. Un problema che esce sempre più allo scoperto anche con tragici casi molto vicini ai comuni della zona.

Il piano dell'assessore è quello di individuare e mettere a regime una casa rifugio con indirizzo segreto destinata ad ospitare donne con necessità di fuoriuscire dal proprio nucleo familiare per situazioni di grave pericolo. In questo modo potrebbero ricevere accoglienza ed ospitalità per ricostruire un percorso di vita e fruire della rete territoriale di supporto al reinserimento sociale per loro stesse e per i figli. Il centro donna di Cesenatico sara’ il fulcro in cui confluiranno le risorse del territorio comprese le iniziative delle autorità locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una casa rifugio segreta per le vittime di Stalking"

CesenaToday è in caricamento