Avevano punta di ferro e coltello. Denunciati due rumeni

Continua la serie di denunce fatte dai Carabinieri di Cesenatico ai danni di persone pescate con oggetti atti ad offendere. Questa volta è il turno di legni, punta di ferro e coltello

Continua la serie di denunce fatte dai Carabinieri di Cesenatico ai danni di persone pescate con oggetti atti ad offendere. Dopo la mazza da baseball e il mattarello della settimana scorsa, questa volta è il turno di legni, punta di ferro e coltello. Segnalati alla Procura due rumeni fermati entrambi e Cesenatico.

Il primo ha 44 anni e, quando lo hanno fermato i militari del 112, era a bordo di una Bmw. Senza patente. Nell'auto aveva una punta di ferro e un bastone di legno, ma non finisce qui. Approfondendo i controlli, i Carabinieri hanno appurato che l'uomo non rispettava quanto scritto nel foglio di via obbligatorio che gli impediva di tornare in Italia fino al 2014.

Denunciato sempre perchè in possesso di oggetti atto ad offendere un altro rumeno di 21 anni residente a Cervia ma pizzicato a Cesenatico con un coltello a serramanico con una lama di 7 centimetri.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento