Bunga bunga romagnolo, spunta l'appartamento del cuoricino

Continuano ad emergere elementi interessanti e piccante che fanno da cornice al Bunga Bunga in salsa romagnola. L'attenzione degli investigatori della Squadra Mobile si è posata su un elemento particolare

Mancava solo questo nell'operazione Damaris: l'appartamento del cuoricino. Continuano ad emergere elementi interessanti e piccante che fanno da cornice al Bunga Bunga in salsa romagnola. L'attenzione degli investigatori della Squadra Mobile si è posata su un elemento che ha permesso di mettere in relazione nomi, appartamenti e prestanome. Tra gli indagati c'è anche una donna di origini dominicane, ma residente a Napoli. Lei sarebbe a tutti gli effetti la prestanome di un appartamento di via Aristotele a Cesenatico; è stato affittato da una coppia di pensionati di Poppi in toscana.

La firma sui documenti da presentare in Comune era il suo, ma il realtà l'appartamento era gestito dalla Damaris: una delle maitresse del sistema dedito allo sfruttamento della prostituzione. Quest'ultima, a inizio estate 2012, ha chiamato in causa la “collega” per evitare di destare sospetti a causa dei troppi appartamenti intestati a proprio nome. Una ipotesi avvalorata da alcune prove. Infatti quando la Damaris fu arrestata, nell'appartamento di San Mauro Mare sono spuntati i doppioni delle chiavi dell'appartamento di Cesenatico e i documenti in bianco con la firma della 35enne dominicana. Ma c'è dell'altro.

Nell'abitazione gli agenti hanno trovato anche delle foto di ragazze seminude usate per gli annunci in cui spuntava un elemento singolare. Una toppa della porta a forma di cuore. La stessa rarità trovata nell'appartamento di via Aristotele. Questo dimostrerebbe che le due donne sono in relazione tra loro e che le foto per gli annunci sono state scattate proprio in quell'appartamento. Inoltre è stato appurato come la dominicana avesse base proprio a casa della Damaris e non  al civico affittato a suo nome.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento