Cesenatico, bilancio di previsione: gli investimenti salgono a 9 milioni di euro

E' quanto prevede il bilancio di previsione 2018-2020, presentato dall'amministrazione Gozzoli e che sarà messo ai voti il 28 febbraio in Consiglio comunale

Investimenti da 2 milioni di euro del 2017 ai 9 milioni di euro previsti per rilanciare e riqualificare diverse zone della città. E' quanto prevede il bilancio di previsione 2018-2020, presentato dall'amministrazione Gozzoli e che sarà messo ai voti il 26 febbraio in Consiglio comunale. Tra le voci principali di investimento 750.000 euro per asfaltature e messa in sicurezza di attraversamenti pedonali, 382mila euro per le piste ciclabili, 1.134.000 euro per la riqualificazione dell’area portuale, 3.500.000 euro di investimenti per la conversione a led della pubblica illuminazione, altri 3.650.000 euro saranno destinati all’edilizia residenziale pubblica (progetto ex Prealpi), 360.000 euro per messa in sicurezza del territorio, 300mila euro per il cimitero di Sala e 80mila euro per un nuovo skatepark. Sul versante sicurezza ai 300mila euro già stanziati nel 2017, si aggiungeranno ulteriori 100mila euro nel 2018. Centomila euro infine sarà il complessivo delle risorse messe a bilancio per le vulnerabilità sismiche nelle scuole. Ulteriori 600mila euro circa saranno destinati al miglioramento sismico del palazzo comunale.

Manutenzioni

Per le manutenzioni e i servizi in capo alla Cesenatico Servizi vengono mantenuti gli stessi livelli di  trasferimenti e servizi del 2017 legati principalmente a manutenzione strade, verde pubblico e global service di manutenzione degli edifici con un investimento di 100.000 euro nel triennio per rinnovo mezzi e attrezzature.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento