Cesenatico, griffe contraffatte al mercatino di Natale: controlli a tutto campo per le festività

In occasione delle festività natalizie, la Polizia Municipale di Cesenatico ha messo in campo circa 50 servizi di pattugliamento esterno

In occasione delle festività natalizie, la Polizia Municipale di Cesenatico ha messo in campo circa 50 servizi di pattugliamento esterno ed ha effettuato 15 posti di controllo stradale, in accordo con l'Autorità provinciale di Pubblica sicurezza e nell'ambito del piano coordinato predisposto proprio in occasione delle festività. Sono state identificate e controllate un'ottantina di persone e di veicoli in circolazione, contestando 32 violazioni al Codice della strada.

Una patente di guida è stata ritirata e sono stati due gli incidenti stradali rilevati. Sono inoltre stati cinque gli esercizi commerciali ispezionati nell'ambito della prevenzione alla vendita di "botti" illegali (nessuna violazione accertata). In occasione del concerto di Capodanno, che si è svolto senza particolari problemi sotto il profilo della sicurezza e dell'incolumità pubblica, è stata dislocata una pattuglia in servizio esterno straordinario fino alle ore 3.

In tale quadro si inserisce l'intervento effettuato domenica pomeriggio sul porto canale, all'interno del mercatino di Natale: qui è stata accertata la presenza di un banco di vendita, gestito da un riminese di 40 anni, su cui erano esposti capi di abbigliamento recanti note "griffe" contraffatte. Con l'ispezione condotta presso tale banco è stata inoltre accertata la presenza di attrezzatura (computer, scanner, stampante grafica) utilizzata proprio per la produzione sul posto, a domanda del cliente, di magliette, cuscini o tazze, riportanti le immagini e le grafiche di noti personaggi e marchi (per lo più derivanti da cartoni animati).
Trattandosi di immagini e di marchi registrati e soggetti a diritto di autore, e non avendo il rivenditore alcuna licenza per la loro produzione e vendita, è scattato il sequestro sia della merce (oltre un centinaio di capi di abbigliamento ed alcune decine di altri oggetti), sia dell'attrezzatura utilizzata per produrla.

Il commerciante è stato denunciato a piede libero in relazione al reato di produzione e vendita di merce contraffatta.
 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento