Vende teli da mare in spiaggia: al controllo dei vigili reagisce con calci e pugni

La scorsa settimana il contrasto all'abusivismo in spiaggia, da parte della polizia municipale di Cesenatico, ha portato alla contestazione di 28 violazioni ed al sequestro di oltre 1.400 oggetti

Ha reagito con calci e pugni ad un controllo degli agenti della Polizia Municipale. Un trentenne marocchino, residente in provincia di Terni, è stato denunciato a piede libero per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di dichiarare le proprie generalità e mancata esibizione di documenti di identità e soggiorno in Italia. Il fatto è avvenuto lunedì pomeriggio nella spiaggia di Zadina. Gli agenti, impegnati in un servizio finalizzato a contrastare l'abusivismo commerciale, hanno intercettato l'extracomunitario mentre si aggirava tra i bagnanti per vendere teli da mare.

L'individuo è stato fermato dagli uomini in divisa sull'arenile, cominciando ad inveire contro gli stessi, tentando di divincolarsi e provando a sollecitare la reazione dei bagnanti che assistevano alla scena, facendo (vanamente) appello ad un "aiuto" da parte dei turisti. Quindi ha tentato un'aggressione nei confronti degli agenti con pugni e calci, ma la professionalità dei pubblici ufficiali intervenuti ha fatto in modo che nessuno (neanche l'uomo fermato) si facesse male.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Portato in ufficio, dato che lo stesso ha rifiutato di fornire le proprie generalità, è stato accertato che si trattava di un 30enne residente nel ternano. Al marocchino è stata anche sequestrata la merce, 14 teli da mare, con una sanzione di 5.000 euro per esercizio abusivo di attività di commercio in forma itinerante. La scorsa settimana il contrasto all'abusivismo in spiaggia, da parte della polizia municipale di Cesenatico, ha portato alla contestazione di 28 violazioni ed al sequestro di oltre 1.400 oggetti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento