CesenaLab, incarico di collaborazione: Serinar apre un bando

La durata dell’incarico è fissata in 9 mesi ed è rinnovabile sulla base della valutazione dei risultati

Ser.In.Ar. ha indetto una procedura di raccolta manifestazioni di interesse per il conferimento di un incarico di collaborazione all’interno di CesenaLab, (incubatore d’impresa a sostegno all’imprenditorialità giovanile), relativo a diverse attività come la produzione di contenuti web e la gestione di canali di comunicazione, l’organizzazione di eventi formativi, la gestione interna nei rapporti con le start up presenti, la ricerca e l’implementazione delle documentazioni per partecipare a bandi, la redazione di ricerche e studi di mercato. La durata dell’incarico è fissata in 9 mesi ed è rinnovabile sulla base della valutazione dei risultati. 

Ai candidati è richiesta una laurea (almeno triennale) in ambiti quali scienze dalla comunicazione, Informatica, Ingegneria, Lingue, Grafica, Economia, Scienze Politiche. La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre il 1 febbraio, allegando alla stessa un’autocertificazione relativa ai titoli di studio posseduti e al curriculum vitae, nelle seguenti modalità: invio tramite posta certificata all’indirizzo Serinar@legamail.it; tramite l’apposito form online all’indirizzo: www.cesenalab.it/lavora-con-noi/bando-per-affidamento-incarico-professionale. Il bando è consultabile al seguente link: www.serinar.unibo.it/wp-content/uploads/2019/01/Bando-per-affidamento-incarico.pdf
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento