menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesena scalda i motori per la redazione del nuovo Piano Urbanistico Generale

Il 14 novembre l’assessore Donini sarà a Cesena per incontrare i rappresentanti delle realtà di Forlì-Cesena

"L’amministrazione comunale di Cesena condivide pienamente lo spirito del progetto della nuova legge urbanistica regionale, che nei giorni scorsi ha iniziato il suo cammino procedurale con la presentazione alla commissione Territorio e ambiente". Ad affermarlo il sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’assessore alle Politiche di qualificazione urbana Orazio Moretti in una lettera indirizzata all’assessore regionale alla Programmazione territoriale Raffaele Donini. Del resto, sottolineano Lucchi e Moretti, "il disegno di riforma urbanistica delineato dalla Regione contiene gli stessi indirizzi seguiti dall’Amministrazione cesenate per la Variante di Salvaguardia, approvata nel marzo scorso e che ha segnato il ritorno alla destinazione agricola di 220 ettari su cui vigeva una previsione edificatoria".

Ricordando che, "accanto a Cesena, anche altri comuni emiliano – romagnoli si sono già mossi per limitare il consumo di suolo", sindaco e assessore salutano con particolare favore l’orientamento della nuova legge regionale di fissare al 3% la quota massima di espansione per ogni Comune, e riservandola solo per insediamenti produttivi e per l’edilizia residenziale sociale. Altrettanto favorevole il giudizio sulla scelta di incentivare, con un fondo specifico, la rigenerazione urbana e gli interventi di adeguamento sismico, e soprattutto sulla volontà di semplificazione dimostrata dagli amministratori regionali con la scelta di una pianificazione semplificata, introducendo il Piano Urbanistico Generale come un unico strumento di regolamentazione.

A questo proposito gli amministratori rimarcano l’oculatezza dimostrata dal Comune di Cesena che in questa fase ha optato per realizzare una Variante di Salvaguardia, anziché dotarsi degli strumenti urbanistici finora previsti - e cioè il Piano Strutturale Comunale (Psc), il Piano Operativo Comunale (Ppc) e il Regolamento Edilizio-Urbanistico (Rue) - che nel giro di tre anni avrebbero dovuto essere completamente sostituiti, causando disagi ai cittadini ed alle imprese.

La Giunta guidata dal presidente Stefano Bonaccini si è impegnata a portare avanti celermente l’iter della nuova legge urbanistica  per arrivare alla sua approvazione da parte dell’Assemblea legislativa entro la metà del 2017. Intanto, ora si apre un mese di confronto sul testo che coinvolgerà i territori, amministratori locali, associazioni di categoria e ambientaliste e professionisti. In questo contesto, il 14 novembre l’assessore Donini sarà a Cesena per incontrare i rappresentanti delle realtà di Forlì-Cesena. Il sindaco Lucchi e l’assessore Moretti attribuiscono a questo appuntamento un significato importante, considerandolo l’avvio del percorso per la redazione del nuovo Piano Urbanistico Generale di Cesena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento