"Sì spaccio, ma solo per pagare un debito di gioco"

Nei guai è finito un 19enne di cesena che è stato pizzicato dalle Fiamme Gialle con 12 grammi di cocaina, gia' suddivisi in 13 involucri

Mercoledì notte, una pattuglia delle fiamme gialle di Cesena, impiegata nel servizio di pubblica utilità “117” ha fermato un’autovettura con a bordo due giovani. Un ragazzo di 19 anni di Cesena è parso subito molto teso e nervoso tanto da far insospettire gli agenti che hanno approfondito i controlli perquisendolo. Dal controllo emergeva che il ragazzo nascondeva in una tasca interna dei pantaloni 12 grammi di cocaina, gia’ suddivisi in 13 involucri, pronti per essere spacciati  e oltre 500 euro, in banconote di vario taglio.
 
Per il giovane cesenate sono scattate le manette e, nei suoi confronti, sono stati disposti, dalla Procura della Repubblica di Forli’, gli arresti domiciliari per essere successivamente processato con giudizio direttissimo che è stato rinviato alla prossima settimana. La sostanza stupefacente, sicuramente destinata alla piazza locale, una volta venduta, avrebbe consentito all’arrestato di guadagnare una somma di poco inferiore a 1000 euro.
 
Il ragazzo, che e’ di buona famiglia, ha raccontato ai militari di essere stato coinvolto nello spaccio solamente per poter guadagnare i soldi per far fronte a un debito di gioco di 800 euro, di cui non voleva far sapere nulla ai propri genitori.
 
Continua l’intensa attività della guardia di finanza del comando provinciale di Forlì Cesena a tutela del cittadino nel contrasto alla criminalità nell’ambito del dispositivo di intensificazione del controllo del territorio disposto dalla prefettura di forli’ - cesena.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento