Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Spaccata in pieno centro. Catturato con le mani... in borsa

Dall'esterno del locale, gli agenti hanno notato la presenza di una persona che tentava di nascondersi dietro un bancone. A quel punto le forze dell'ordine gli hanno chiuso la via di fuga

La polizia ha stretto le manette ai polsi di un 32enne di origine marocchina. L'accusa è furto aggravato continuato, in concorso con un complice da identificare. Gli esercizi finiti nel mirino le scorse notti sono la pasticceria da Luciano di corso Cavour e la Carpisa di Corso Sozzi. Il blitz è scattato alle 3.15 di giovedì mattina quando una volante attraversava la Barriera. Lì ha notato la vetrina infranta della Carpisa, una spaccata in piena regola.

Dall’esterno del locale, gli agenti hanno notato la presenza di una persona che tentava di nascondersi dietro un bancone. A quel punto le forze dell'ordine gli hanno chiuso la via di fuga fermando l'uomo con la merce trafugata ancora in mano. Nei pressi della vetrina infranta, c'era una pietra in porfido utilizzata per la rottura del vetro ed una busta di carta contenente bottiglie e svariato materiale; tutto di proprietà della pasticceria Luciano. Ma non finisce qui.

Lungo Corso Sozzi c'erano altri oggetti marchio Carpisa, segno evidente della presenza di un complice. I ladri avevano messo mano a due borse da donna del valore commerciale di 39,90 euro l'una, una sciarpa da 15,90 euro e sei portafogli di vari prezzi, misure e colori.
Mentre dal sopralluogo alla pasticceria Luciano, si poteva constatare che gli autori del fatto erano entrati dalla porta del laboratorio, senza provocare evidenti danni all’infisso. Hanno poi messo sotto sopra il bar riuscendo ad appropriarsi del fondo cassa che consisteva in 147,50 euro.

Il 32enne, peraltro in possesso di regolare permesso di soggiorno, è residente in provincia di Mantova. Giovedì mattina è stato condotto in tribunale a Cesena dove il giudice ha convalidato il fermo e poi ha accettato il patteggiamento: l'uomo è stato quindi condannato a 10mesi di reclusione (con sospensione delle pena) e a duecento euro di multa. Inoltre non potrà tornare nel territorio della Provincia di Forlì-Cesena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata in pieno centro. Catturato con le mani... in borsa
CesenaToday è in caricamento