Sentenze in quattro mesi e tutti contenti. Il segreto? La mediazione

L'alternativa ai processi lunghi anni c'è. Si chiama mediazione. In Italia è prevista in ambito civile e commerciale e è obbligatoria in alcune fattispecie

L'alternativa ai processi lunghi anni c'è. Si chiama mediazione. In Italia è prevista in ambito civile e commerciale e è obbligatoria in alcune fattispecie. Ha il compito di favorire la soluzione della controversia in tempi rapidi e senza ingolfare ulteriormente i tribunali. A Cesena, già dal 2010, è nata Equa Libra e in soli due anni è già approdata in nove regioni con un totale di 45 sedi di cui tredici in regione. Controversie condominiali, nei diritti reali, locazioni, responsabilità civili che derivano da sinistri che sono le più gettonate. E poi ancora per le eredità e la diffamazione sono i casi in cui la legge dispone la mediazione.

Se le parti non trovano l'accordo o una non risponde alla chiamata si procede in tribunale. In quest'ultimo caso ci sarà anche una multa per chi è “contumace”. L'iter è semplice. I professionisti di Equa Libra accolgono la richiesta di una delle parti, scelgono il mediatore e convocano la contro parte. Dopodiché il mediatore conduce la trattativa. Una volta raggiunto l'accordo si passa all'”omologazione” del presidente del tribunale che lo rende esecutivo al pari di una sentenza del giudice. Se le parti invece non trovano l'accordo o una non risponde alla chiamata si procede in tribunale.

Inoltre, se durante la mediazione una delle parti subisce la tracotanza dell'altra, il mediatore ha facoltà di fermare i lavori e suggerire alla parte più debole di farsi affiancare da un avvocato. «Una causa civile arriva a risoluzione in media in 10 anni – aggiunge Stefano Patti uno dei soci – mentre per le mediazioni si parla di 4 mesi». I costi applicati da Equa Libra sono quelli «stabiliti dallo Stato» e si basano sul valore della lite. Si va da un minimo di 43 euro per una lite da mille euro fino ai 4.600 per quelle oltre i cinque milioni. Ai costi vanno aggiunti 40 euro di spese per l'avvio della procedura.

Spazio anche alla Solidarietà visto che da giugno scorso fino a dicembre, Equa Libra destinerà cinque euro per ogni attività di mediazione alle popolazioni terremotate di Ferrara e Modena.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento