rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Torna il BackStage Film Festival. Da Habemus Papam a Scialla!

Una rassegna dedicata ai retroscena del fare cinema in Italia sviluppatosi nel corso degli anni, in programma al Centro Culturale San Biagio

Il Centro Cinema Città di Cesena e l’Assessorato ai Servizi e alle Istituzioni Culturali del Comune di Cesena promuovono l’8ª edizione del Backstage Film Festival, una rassegna dedicata ai retroscena del fare cinema in Italia sviluppatosi nel corso degli anni, in programma dal 28 al 30 marzo a Cesena, al Centro Culturale San Biagio.

Un appuntamento consolidato per scoprire i risvolti nascosti dietro la realizzazione di un film o di una serie televisiva, che non vuole però limitarsi al classico “dietro le quinte”, ma intende presentare anche filmati e documenti che analizzino il cinema e i suoi protagonisti, dietro e davanti la macchina da presa.

Per la sezioni in concorso Panorama e Anteprima saranno presentati una trentina tra i migliori backstage del 2011: fra gli altri, i making of di Habemus Papam di Nanni Moretti, Tatanka di Giuseppe Gagliardi, Scialla! di Francesco Bruni, Il mio domani di Marina Spada, Maternity Blues di Fabrizio Cattani, La Kryptonite nella borsa di Ivan Cotroneo, Un giorno questo dolore ti sarà utile di Roberto Faenza, Benvenuti al Nord di Luca Miniero, The Wholly Family di Terry Gilliam, Due vite per caso di Alessandro Aronadio, Il cuore grande delle ragazze di Pupi Avati.

Prevista anche una sezione Extra dedicata ai migliori documenti passati nei maggiori festival: concorrono in questa sezione (S)comparse un documentario di 60' firmato da Antonio Tibaldi sul set del film Terraferma di Emanuele Crialese, e il film Voi siete qui di Francesco Matera, un road movie ambientato a Roma che cattura le location, ormai irriconoscibili, dei classici italiani e le commenta con alcuni dei protagonisti.

Infine il Backstage Film Festival riserva una sezione fuori concorso ai Mestieri del cinema, con un incontro con Gherardo Gossi, direttore della fotografia, che racconterà al pubblico i suoi set (venerdì 30 marzo alle 14.30).
La rassegna quest’anno si apre in anteprima lunedì 26 marzo alle 21 con una serata dedicata agli spettatori del BFF per il Premio del Pubblico. In programma buona parte dei backstage in concorso fino alle 23.30 circa.

Come da tradizione, il pubblico potrà votare il backstage in concorso e assegnare così un premio che ai affianca a quello della giuria tecnica, composta da Giorgio Cremonini, storico del cinema, Anna Olivucci di Marche Film Commission, Sonia Todeschini di Annecy Cinéma Italien.

Le mattine del Backstage Film Festival sono invece per gli studenti delle scuole medie superiori che, con il loro voto, andranno ad assegnare il Premio delle Scuole.

Gli ospiti del Backstage Film Festival 2012
Il primo ospite del Backstage Film Festival è il documentarista Alberto Signetto, che incontra il pubblico mercoledì 28 marzo alle ore 21 per l’OMAGGIO al regista greco Theo Angelopoulos recentemente scomparso sul set di L’altro mare, film che avrebbe dovuto raccontare l’attuale stato della Grecia.

Giovedì 29 marzo alle ore 21 è la volta del regista e sceneggiatore Maurizio Zaccaro, formatosi a Ipotesi Cinema, la scuola fondata da Ermanno Olmi, che ha affiancato negli anni durante le riprese dei suoi set come assistente. Zaccaro incontra il pubblico per presentare Un foglio bianco, un documentario dedicato a Il villaggio di cartone di Olmi, che il regista ha voluto dedicare al suo maestro in occasione dei suoi 80 anni.

Venerdì 30 marzo alle 21 incontro sul produrre cinema in Italia insieme a Gianluca Arcopinto, produttore conosciuto per il suo coraggio e dedizione a sostegno delle opere prime, che ha contribuito notevolmente a far conoscere giovani talenti del cinema italiano, come Stefano Chiantini, che presenterà in anteprima il suo terzo lungometraggio Isole. Insieme ad Arcopinto saranno ripercorse le diverse tappe del suo fare cinema, che lo vede anche sceneggiatore e regista, per capire come realizzare un film senza i budget delle grandi case di produzione cinematografica.

La cerimonia di premiazione del Backstage Film Festival, che coinvolgerà anche i segnalati di CliCiak, si terrà sabato 31 marzo alle ore 18.30  presso la sala rossa del Centro Culturale San Biagio. Conduce il giornalista e critico cinematografico Maurizio Di Rienzo.

L’ingresso alle proiezioni è gratuito.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il BackStage Film Festival. Da Habemus Papam a Scialla!

CesenaToday è in caricamento