Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

La Rocca che sarà: teatro, musica e spazio ai bambini

La nuova gestione della Rocca Malatestiana fa tanto e bene. I numeri parlano chiaro: dal primo giugno al 31 luglio hanno varcato la soglia della fortezza 5300 ospiti

La nuova gestione della Rocca Malatestiana fa tanto e bene. I numeri parlano chiaro: dal primo giugno al 31 luglio hanno varcato la soglia della fortezza 5300 ospiti. Le visite hanno accolto 1443 persone mentre 3830 hanno partecipato agli eventi. Storia, cultura e ristoro vanno a braccetto nella filosofia che guida l'Associazione Aidoru nella gestione della Rocca. Otello Amaducci ha passato loro il testimone dopo averla fatta risplendere, ora l'associazione la sta facendo riscoprire e rivivere alla cittadinanza.

In vista dell'inverno, la Rocca si prepara ad indossare una veste più intima. «Vorremo ospitare delle residenze teatrali dando spazio gratuitamente ad artisti in cambio spettacoli. Poi pensiamo a proporre reading o piccoli concerti da sfruttare all'interno dove l'ambiente è sì più piccolo, ma intimo e accogliente».

E poi, in cantiere, c' una Rocca a misura di bambino con tanto spazio ai più piccoli per uno spazio da favola. «Fisseremo – aggiunge Carlotta - un calendario di attività didattiche e anche uno spazio giochi per bambini sempre in collaborazione con Via Terrea. Stiamo pensando anche a tutelare il concetto della sostenibilità proponendo, ad esempio, giochi in legno».

E la rassegna Superficie con  suoi contributi artistici e il ricco menù culinario promette di bissare il successo dei mesi precedenti. Intanto, in assenza di un mezzo alternativo, ci si può accontentare della navetta gratuita da piazza del popolo (ingresso viale mazzoni).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rocca che sarà: teatro, musica e spazio ai bambini
CesenaToday è in caricamento