Vittime di incidenti stradali, arriva il Pronto Soccorso per i gatti

Raccolte ben mille firme: anche i gatti presto avranno un servizio di pronto soccorso in caso di incidente stradale. "E' stata una lotta dura e lunga, iniziata 20 anni fa", afferma Mariangela Baiardi

Raccolte ben mille firme: anche i gatti presto avranno un servizio di pronto soccorso in caso di incidente stradale. "E’ stata una lotta dura e lunga, iniziata 20 anni fa quando il Legislatore rese obbligatorio per i Comuni il soccorso agli animali feriti e/o incidentati - afferma la presidente dell'Enpa sezione Forlì-Cesena, Mariangela Baiardi -. Finora il Comune di Cesena e i comuni del Comprensorio  si erano attivati solo per tutelare i cani, i quali da tempo possono contare sull’intervento tempestivo dei dipendenti del canile di Rio Eremo, grazie ad una convenzione stabilita con i comuni del comprensorio".

"Per i gatti, invece, i tempi sono stati biblici. In tutti questi anni il soccorso ai mici feriti in incidenti stradali è stato prestato da noi volontari del gattile di Torre del Moro e lo abbiamo fatto accollandoci anche le spese per le cure, andando oltre le nostre possibilità economiche e facendo lievitare di anno in anno i debiti accumulati per offrire questo servizio - continua Baiardi -. E’noto pubblicamente che il gattile sia in condizioni finanziarie precarie, ma ciò è dovuto non ad uno spreco di risorse bensì al fatto che negli anni si sia fatto carico anche di spese non di sua competenza, ma quanto mai necessarie per garantire tutela e protezione agli animali accolti e curati presso la struttura".

Baiardi spiega che "si è giunti a questo importante risultato grazie alla raccolta di firme promossa da noi volontari a partire dallo scorso febbraio. Grazie al sostegno di tanti cittadini siamo riusciti a far sentire la nostra voce, ottenendo che anche per i gatti fosse istituito un servizio di pronto soccorso. Il Comune di Cesena ha allargato la convenzione di recupero dei cani incidentati che ha con i dipendenti del canile, includendovi anche i gatti. Prossimamente , dunque, saranno i dipendenti Acpa a prestare i primi soccorsi ai mici,le prime cure , poi verranno trasferiti al gattile Enpa".

"Però la nostra battaglia non finisce qui - annuncia Baiardi -. E’ stato fatto un primo, grande passo, ma l’obbiettivo finale è quello di far sì che tutti i Comuni della Provincia, insieme, possano usufruire di questo servizio ,magari con un numero  di emergenza unico da contattare in caso di sinistri che coinvolgano animali. Un servizio di questo tipo è previsto dalla legge che obbliga di soccorrere gli animali feriti in incidenti approvata dal Parlamento lo scorso dicembre. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno sostenuto e che continuano ad essere al nostro fianco. Insieme, per amore dei gatti e per il rispetto degli animali".

Baiardi ricorda che recentemente "è stato approvato il decreto attuativo n. 289/2012 del Ministero dei Trasporti che va a completare quanto già disposto nel 2010 con l’art. 189 comma 9-bis C.d.S., il quale obbliga gli utenti della strada, in caso di incidente da essi provocato da cui sia derivato danno ad animali, di fermarsi per prestare loro tempestivo soccorso. La norma, inoltre, impone il medesimo obbligo anche agli utenti che con il loro comportamento non abbiano determinato l'incidente, ma che siano comunque coinvolti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Il furgone come "ariete", spariscono borse e scarpe di lusso: colpo da 100mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento