Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Piedibus per liberare il Sacro Cuore dall’assedio delle auto

L'Amministrazione lancia la proposta e promuove un incontro con la scuola e il quartiere per eliminare - almeno in parte - le criticità provocate dal traffico

Per eliminare – almeno in parte – le criticità provocate dal traffico intorno al complesso scolastico del Sacro Cuore l’Amministrazione comunale guarda all’estensione dell’esperienza del Piedibus in forma continuativa anche fra i bambini che frequentano questa scuola. Anche perché già da tempo è stato avviato un lavoro preparatorio insieme allo stesso istituto scolastico e al quartiere. Per questo, allo scopo di valutare tempi e modalità di attuazione e, così, portare a compimento il percorso intrapreso, l’Amministrazione comunale ha promosso per l’inizio di novembre un incontro: questa mattina sono partite le lettere di invito rivolte alla dirigenza del Sacro Cuore, al quartiere Cesuola, ai rappresentanti del comitato “Lasciateci l’aria per respirare”.

“Alla luce delle numerose segnalazioni pervenute, anche nelle ultime settimane, riguardo traffico intenso e, soprattutto, alle condizioni di pericolo che si verificano  negli orari di entrata e uscita dalla scuola – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti – la nostra prima preoccupazione è quella relativa alla sicurezza e al benessere dei bambini. Per altro, questa situazione sta alimentando un clima di nervosismo fra residenti e utenti della strada che porta solo a inutili polemiche e rischia di addossare all’istituto responsabilità che, in realtà, sono di altri.

Riteniamo indispensabile affrontare il problema insieme e crediamo che il progetto di Piedibus possa rappresentare un ottimo strumento per migliorare il quadro, offrendo una opportunità educativa concreta alle famiglie ed ai bambini, e al tempo stesso una occasione di partecipazione e dialogo costruttivo con il quartiere, con i cittadini e con le realtà più sensibili ai temi dell’ambiente e dell’educazione presenti nel territorio”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piedibus per liberare il Sacro Cuore dall’assedio delle auto
CesenaToday è in caricamento