Cronaca Sarsina

Omicidio-suicidio, l'ultimo saluto a Samuele e Giuliana

Ancora incerto il motivo da cui è scaturita la violenza sfociata in un omicidio suicidio. Il feretro di Samuele di 37 anni era accanto a quello della madre di 77

L'ultimo saluto a Samuele e Giulia lascia è amaro. Ancora incerto il motivo da cui è scaturita la violenza sfociata in un omicidio suicidio. Il feretro di Samuele di 37 anni era accanto a quello della madre di 77. La chiesa di San Vicinio era gremita di circa 400 fedeli, molti sono rimasti inpiedi. Sabato sarà una settimana esatta da quando lui imbracciò il fucile sottratto al padre e ucciderà la madre nel sonno. Poi la farà finita puntandosi l'arma contro di sé. I due corpi sono stati ritrovati la domenica e agli occhi degli inquirenti la dinamica dei fatti è risultata molto chiara tanto da non richiedere che venisse effettuata l'autopsia.

Il fratello più piccolo di Samuele era presente nelle prime panche ed era visibilmente sconvolto dalla drammaticità della vicenda. A lui è andato il primo pensiero del parroco durante l'omelia. Poi, quando le campane hanno suonato i quattro rintocchi, le due bare sono state caricate sulle auto che si sono poste alla testa del corteo funebre che le ha accompagnate in cimitero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio-suicidio, l'ultimo saluto a Samuele e Giuliana

CesenaToday è in caricamento