Legato e picchiato brutalmente nel negozio. Tentata rapina?

Il titolare, Franco Serra sui 60 anni, è stato aggredito brutalmente poco prima delle 12 nel suo negozio. Provvidenziale l'accortezza di un passante che ha notato un paio di persone dileguarsi di fretta e furia dal negozio

Aggredito, picchiato, legato e forse derubato. E' successo giovedì mattina in corso Matteotti in un negozio di filatelia e numismatica al civico 40. Il titolare, Franco Serra di 63 anni, è stato aggredito brutalmente poco prima delle 12 nel suo negozio. Provvidenziale l'accortezza di un passante che ha notato un paio di persone dileguarsi di fretta e furia dal negozio; ha avvistato una pattuglia delle fiamme gialle e l'ha fermata segnalandogli l'accaduto.

I finanzieri hanno intravisto libri gettati a terra al di là della vetrina e hanno fatto irruzione. Sono riusciti ad aprire la porta che era a scatto infatti per entrare bisognava suonare il campanello. All'interno hanno sentito dei gemiti e sono scesi al piano inferiore dove hanno trovato l'uomo legato a terra e gonfiato di botte. E' scattata subito la telefonata al 118 e alle forze di polizia che coprono la zona così sono giunti anche i carabinieri che hanno delimitato l'area effettuato i rilievi e ascoltato alcuni testimoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento della stesura del servizio (ore 14.19) non si sa se sia stato rubato qualcosa; è certo che gli investigatori battono tutte le piste: dalla rapina, al regolamento di conti, alle percosse per estorcere le chiavi della cassaforte. L'uomo, soccorso dal personale medico, presentava segni evidenti di botte inferte al volto, alle 12.50 è stato portato in ambulanza al pronto soccorso in gravi condizioni insieme all'auto con il medico a bordo a sirene spiegate. Si trova in rianimazione, in coma e le sue condizioni sono tali da far ipotizzare agli investigatori il tentato omicidio. L'uomo già in passato era stato vittima di furti: è stato preso di mira già nel 2008 e nel 2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento