Il sindaco: "Situazione critica. Chiesto lo stato d'emergenza"

"La situazione è critica". Inizia così l'ultimo "bollettino meteo" pubblicato dal sindaco nella sua pagina facebook. Ci si prepara allo stato d'emergenza. Soccorsi agli automobilisti bloccati in E45

Alla luce dell’eccezionale quantità di neve caduta e delle previsioni per le prossime ore, il Comune di Cesena, coordinandosi con la Prefettura, si sta muovendo per chiedere lo stato d’emergenza. La situazione sulla rete stradale è difficile, con molte strade bloccate a causa dei mezzi messi di traverso o usciti di strada. Le difficoltà della circolazione si ripercuotono sull’attività dei mezzi spartineve, fortemente rallentati. Sono al lavoro da ieri sera tutti i 60 mezzi spartineve, che proseguiranno anche nella prossima nottata.

Forti problemi in collina dove risultano isolate alcune frazioni, come Formignano, Casalbono, San Mamante, Tessello.
La Protezione Civile del Comune sta lavorando anche per liberare gli automobilisti rimasti bloccati sulla E45 e sistemarli per la notte.

 
Ai cittadini si raccomanda di uscire solo in caso di estrema necessità e di usare massima prudenza. Intanto in alcune zone la luce va e viene e dal Comune assicurano di aver già contattato l'Enel che si trova ad affrontare tanti casi di questo tipo.

“La situazione è critica”. Inizia così l'ultimo “bollettino meteo” pubblicato dal sindaco nella sua pagina facebook che da ieri sera è una indiscussa fonte di notizie circa le condizioni della viabilità. In diverse parti della città il traffico è fortemente rallentato e questo causa ritardi negli interventi. Anche la zona dell'ospedale presenta criticità per questo diversi mezzi si stanno spostando in quella direzione. La vera emergenza è però relativa alle aree collinari dove sono presenti muri di neve che arrivano agli 80cm.

“In quelle zone – continua la nota del sindaco - anche gli spazzaneve non sono sufficienti e ci siamo attivati per far giungere mezzi ancor più pesanti per liberare alcune zone che risultano isolate. Abbiamo chiesto alla prefettura uno stato di allerta vista l'intensità della nevicata che al momento non accenna a cessare. Chi non è obbligato questa sera e domattina resti a casa. Meno auto vi sono per strada più veloce è il lavoro dei mezzi di pulizia”.

Intanto si segnalano diversi interventi in citta da parte dei vigili del fuoco impegnati a liberare le strade da tronchi e rami che sono ceduti a causa del peso dell'abbondante nevicata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco fin da giovedì mattina sta utiizzando Facebook, anche in modo polemico contro chi si è messo alla guida senza alcuna precauzione, come le gomme termiche o le catene. Come spiegava stamattina: “Tutti i mezzi a nostra disposizione (60 spartineve e 8 spargisale) sono all'opera sul territorio comunale. Il traffico congestionato rallenta le operazioni che continueranno senza interruzioni”.

“Sono in giro per la città per controllare la situazione e, - continua il primo cittadino - solo nel tratto viale Mazzoni - S. Egidio, ci sono tre camion intraversati perché privi di catene o gomme adeguate. Moltissime anche le auto in difficoltà nonostante le gomme invernali, ma la quantità di neve caduta da questa mattina è veramente eccezionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento