Il tumore alla mammella colpisce anche gli uomini

Strano ma vero, gli uomini non sono immuni. In questi casi, anche se molto rari, è fondamentale fare il test genetico per verificarne il passaggio ai figli

Al via il mese dal “Nastro Rosa” per sensibilizzare la città sull'importanza della prevenzione contro il tumore alla mammella. In questo periodo sarà distribuito un opuscolo per capire cosa significa questo tumore, come prevenirlo, con quali strumenti e a chi rivolgersi per combatterlo. E' ritenuto uno dei “big killer” che, grazie alle nuove tecnologie, si è scoperto colpire anche in età precoce: sotto i quaranta, ma anche sotto i trenta anni. Si segnala che nella giornata di sabato 20 ottobre, dalle 9 alle 13 in galleria Urtoller a Cesena sarà presente uno stand informativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La campagna è firmata dalla Lega Italiana per la Lotta conto i Tumori (Llt) e, anche a Cesena, come in altre città d'Italia, alcuni edifici pubblici si tingeranno di rosa. A Cesena cambieranno d'aspetto il Palazzo del Ridotto e la fontana sulla Via Emilia a Torre del Moro.

Si fa sempre più diagnosi precoce e si trovano sempre più casi di tumore allo stadio iniziale, questo ha comportato una riduzione dei tumori invasivi e quindi della mortalità. L'Emilia Romagna è una delle regioni d'Italia più attente a questo problema tanto a avvisare la quasi totalità di donne per avvertirle, a seconda dell'età, di fare una visita mirata.

Strano ma vero, gli uomini non sono immuni. In questi casi, anche se molto rari, è fondamentale fare il test genetico per verificarne il passaggio ai figli visto che accade con una probabilità molto più elevata che con le donne. L'iniziativa ha l'appoggio del Comune di Cesena impegnato da anni al fianco della Lega in questa battaglia.

In Provincia si registrano circa 400 casi l'anno di tumori; al 30 giugno di quest'anno sono stati rilevati 86 casi di donne tra i 50 e i 69 anni, 23 tra i 45 e i 49 e 31 tra le donne meno giovani, cioè tra i 70 e i 74 anni.
Per chi volesse avere più informazioni o conoscere la procedura per fare dei test è possibile contattare la Lilt al numero 0543-731410. Le visite sono all'ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì, sono gratuite per chi ha meno di 45 anni e non si è mai sottoposto a test. Infine deve risiedere in provincia di Forlì-Cesena.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento