Lucchi ringrazia la Gdf: "Andiamo avanti così"

"Effettuare controlli capillari è lo strumento indispensabile per poter garantire l'equità fiscale, che ora più che mai è un principio irrinunciabile"

Questa mattina la Guardia di Finanza ha comunicato gli esiti dei controlli effettuati nei primi quattro mesi del 2012 sulle dichiarazioni Isee ricevute dal Comune, relative a richieste di contributi e agevolazioni di vario tipo, dalle integrazioni per l’affitto alle mense e alle rette scolastiche. Dalle verifiche svolte è emerso che su 36 richiedenti, ben 33 avevano posizioni irregolari.

Di fronte a questi dati, il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi commenta: “Ringrazio la Guardia di Finanza per l’attività svolta. Andiamo avanti così insieme nel solco di quella collaborazione avviata da oltre un anno e rafforzata con il protocollo d’intesa siglato nel dicembre scorso. Il Comune di Cesena attribuisce molta importanza alla lotta all’evasione fiscale, con un impegno che lo ha portato a essere uno dei più attivi in questo senso dell’Emilia – Romagna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Effettuare controlli capillari - continua - è lo strumento indispensabile per poter garantire l’equità fiscale, che ora più che mai è un principio irrinunciabile. In questa fase difficile, con poche risorse a disposizione, a nessuno può essere permesso di fare il furbo, di beneficiare di agevolazioni di cui non ha diritto, perché questo significa gravare sulle tasche della collettività e togliere il posto a chi ha davvero bisogno. In questo senso, le verifiche effettuate dalla Guardia di Finanza rappresentano un aiuto prezioso e irrinunciabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento