Lotta al coronvirus, iniziati i test sierologici per i donatori di sangue: effettuati già 355 esami

I donatori sia di sangue sia di plasma che si sono sottoposti ai test per la ricerca degli anticorpi per infezione da Covid 19 promossa dalla Regione

A Cesena sono già 355 i donatori sia di sangue sia di plasma che si sono sottoposti ai test sierologici nell’ambito della nuova indagine epidemiologica per la ricerca degli anticorpi per infezione da Covid 19 promossa dalla Regione Emilia – Romagna e che vede il coinvolgimento del Centro Regionale Sangue, delle Aziende Usl, di Avis e Fidas. Cesena è stata una delle prime in regione, il 6 luglio, ad avviare la campagna raccogliendo fin da subito un’altissima percentuale di adesioni. Il test, infatti, è su base volontaria e viene proposto a tutti quelli che si recano al centro prelievi per la donazione periodica: per chi accetta c’è il prelievo di una provetta aggiuntiva per la ricerca di anticorpi IgG anti-SARS-Cov2.

"Avis Cesena ha accolto subito con favore e interesse la proposta dell'Assessore regionale alla sanità Donini di eseguire il test sierologico per il Covid19 ai donatori di sangue e plasma – spiega il Presidente di Avis Cesena Fausto Aguzzoni -.E' un modo per contribuire ancor più fattivamente alla salute pubblica, proteggere la comunità, aiutare la ricerca e individuare possibili donatori di plasma iperimmune. Nessun donatore è obbligato ad eseguire il test, ma mi sento di caldeggiarlo e consigliarlo in nome del valore dell'altruismo e del senso civico che da sempre contraddistinguono i donatori di sangue e plasma".

I dati raccolti in tutta la Regione permetteranno di capire se la diffusione del virus tra i donatori di sangue delle diverse province è in linea con la situazione del territorio di appartenenza e quindi di comprendere meglio come e dove il virus sia circolato. Il progetto proposto ai donatori avrà un significato importante anche per  contrastare la diffusione dell'infezione . 

In caso positività del test, l'esito verrà comunicato in tempi rapidi al donatore. l'interessato  dovrà stare in isolamento fiduciario, in casa propria, fino al tampone di conferma. Questo verrà eseguito nelle 24 ore  successive dal personale sanitario dell’Ausl.  Se anche il tampone è positivo - il risultato si avrà entro 48 ore-  si attivano i consueti protocolli per il coronavirus e si viene presi in carico da parte del Servizio Sanitario Regionale. Per i donatori maschi nel cui sangue risultino presenti gli anticorpi al Covid19, si apre poi la possibilità di partecipare alla raccolta di sangue iperimmune da utilizzare per la cura del virus La campagna dei test sierologici si protrarrà fino alla fine del 2020, quindi anche chi ha donato poco prima del suo avvio avrà la possibilità di aderire con il prossimo appuntamento. Si raccomanda a tutti i donatori di accedere alle sedi di raccolta sempre previo prenotazione. Tale modalità consentirà di donare in sicurezza e di  garantire al donatore i tempi necessari  ad ogni chiarimento che riterrà necessario anche riguardo al test .

I numeri di Avis a Cesena

Nel comprensorio cesenate sono potenzialmente interessati 7895 donatori, di cui 4.356 fanno riferimento all’Avis comunale di Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie a loro, nei primi sei mesi del 2020 – nonostante l’emergenza coronavirus - le donazioni sono state 7301 (+376 rispetto allo stesso periodo 2019). Nel dettaglio, sono state raccolte  5257 unità di sangue intero, con una leggerissima flessione (-58) rispetto allo stesso periodo dell’ anno precedente, e 1992 unità di plasma, con un incremento di ben +289 unità rispetto al 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

  • Coronavirus, i nuovi casi a Cesena: un malato è in Terapia intensiva

  • Coronavirus, nuovo caso a Bagno di Romagna: tamponi per i contatti stretti

  • Col monopattino elettrico in autostrada, scusa incredibile del ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento