A Cesena la prima riunione del progetto europeo Jobtown

Cesena ospita la prima riunione del gruppo direttivo di Jobtown, il progetto europeo sulle politiche per l’occupazione giovanile, di cui il Comune di Cesena è coordinatore

Cesena ospita la prima riunione del gruppo direttivo di Jobtown, il progetto europeo sulle politiche per l’occupazione giovanile, di cui il Comune di Cesena è coordinatore. L’incontro, che vede la partecipazione dei partner internazionali, provenienti da Gran Bretagna, Portogallo, Grecia e Cipro, si svolgerà per tutta la giornata di giovedì e sarà ospitato nei locali della Biblioteca Malatestiana.

 Inserito nel Programma europeo Urbact II, da cui ha ricevuto per questa prima fase un finanziamento complessivo di circa 57mila euro, il progetto Jobtown mira ad affrontare il problema della disoccupazione giovanile aiutando i partner partecipanti ad aumentare le opportunità di lavoro per i giovani creando una rete di collaborazione fra i soggetti territoriali coinvolti su questo tema.  Attraverso di essa si dovranno mettere a punto gli strumenti n grado, ad esempio, di facilitare l’incontro fra domanda e offerta, di rafforzare la capacità di analisi e di previsione delle necessità del mercato del lavoro, di integrare in modo più efficace i servizi dedicati ai giovani in cerca di impiego.

 Gli scopi principali di questa prima riunione del gruppo direttivo sono: l’avvio del confronto tra i vari partner, la condivisione degli obiettivi del progetto e della metodologia da seguire, la promozione di un impegno politico a sostegno del progetto, lo scambio di esperienze e visioni sui modelli di sviluppo e crescita del territorio a livello locale.

“In questi anni – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore ai Progetti Europei Lia Montalti e l’Assessore alle Politiche giovanili e al Lavoro Matteo Marchi - abbiamo guardato all’Europa con grande attenzione spinti non solo dall’intento di attingere ai fondi messi a disposizione dall’Unione, ma anche dalla consapevolezza che i contatti con le realtà di altri Paesi e lo scambio di esperienze ci arricchisce perché ci aiuta ad avere una visione più larga, a procedere con maggiore convinzione lungo il percorso tracciato e anche a individuare strade inedite. In precedenza abbiamo già avviato otto progetti europei, che ci hanno permesso di attingere a finanziamenti per quasi un milione di euro. A questi ora si aggiunge il progetto Jobtown, e siamo particolarmente orgogliosi di esserne capofila: siamo convinti che il lavoro che andremo a svolgere con i partner europei ci consentirà di adottare strategie più ampie per affrontare un problema come quello del lavoro, tanto sentito da molti nostri ragazzi e dalle loro famiglie”.

 Molto intenso il programma della giornata, che si aprirà alle ore 9 quando il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, l’Assessore ai Progetti Europei Lia Montalti e l’Assessore alle Politiche Giovanili Matteo Marchi daranno il loro benvenuto ai partner europei. A seguire l’intervento di Raffaele Barbato del segretariato Urbact di Parigi che illustrerà i contenuti del programma Urbact II, mentre Ian Goldring, esperto di Urbact di Bruxelles e coordinatore delle attività del progetto, farà un aggiornamento sugli obiettivi di Jobtown

Si entrerà poi nel vivo con una sessione dedicata a “Disoccupazione giovanile strutturale e strategie di sviluppo locale” in cui le 5 città partner presenteranno la loro  situazione attuale e le sfide che si propongono di affrontare. I lavori proseguiranno nel pomeriggio, dalle 14,30 alle 17,30, con due sessioni tenute in simultanea: il meeting di coordinamento e il meeting politico. Nel primo si discuteranno gli aspetti tecnici e sarà definito il calendario del piano di azione. Nel meeting politico (che vedrà coinvolti gli amministratori delle città partecipanti) si cercherà di delineare l’impegno politico per la rete Jobtown.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento