Tentano di rubare gasolio, zio e nipote finiscono in manette

Ladri di gasolio arrestati dagli agenti della Volante del Commissariato di Polizia di Cesena. Il fatto si è consumato nella tarda serata di venerdì in un cantiere stradale in via Sant'Orsola

Ladri di gasolio arrestati dagli agenti della Volante del Commissariato di Polizia di Cesena. Il fatto si è consumato nella tarda serata di venerdì in un cantiere stradale in via Sant'Orsola, dove sta sorgendo la bretella che collegherà il casello autostradale con la Secante. In seguito ad una segnalazione al 113, i poliziotti si sono messi sulle tracce di una “Peugeot 106” bianca con un faro non funzionante. La vettura è stata bloccata dopo un breve inseguimento.

A bordo vi erano due bulgari, un 46enne ed il nipote di 22 anni, trovati con un tanica vuota di gasolio e con un tubo di gomma di circa 2 metri. I malviventi avevano cercato di portar via il carburante dalle macchine operatrici, forzandone il serbatoio. Ma alla fine qualcosa è andato storto e il furto non è stato messo a segno. Processati per direttissima, sono entrambi stati condannati a otto mesi di reclusione e 80 euro di multa (pena sospesa).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento