Cronaca

Passamontagna, guanti, torce e cacciaviti: cugini fermati col 'kit del ladro'

Alla guida di una "Alfa 156". di proprietà di un personaggio già noto alle forze dell'ordine, c'era un 19enne, risultato sprovvisto di patente

Probabilmente si stavano preparando a metter a segno qualche furto nel cesenate due cugini bosniaci di 19 e 20 anni, residenti rispettivamente a Torino e Roma, ma domiciliati di fatto ad un campo nomadi di Rimini, fermati giovedì pomeriggio durante un controllo dagli agenti del Commissariato di Polizia di Cesena. Alla guida di una "Alfa 156". di proprietà di un personaggio già noto alle forze dell'ordine, c'era il 19enne, risultato sprovvisto di patente.

Dall'accertamento sono spuntati fuori cacciaviti, grimaldelli, ma anche guanti, torce e passamontagna. Per i due cugini, con alle spalle reati specifici contro il patrimonio, è scattata così la denuncia per porto di oggetti atti allo scasso, mentre solo il 19enne dovrà rispondere dell'accusa di guida senza patente. Il Questore ha firmato per entrambi il foglio di via, con obbligo di dimora nei comuni di residenza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passamontagna, guanti, torce e cacciaviti: cugini fermati col 'kit del ladro'
CesenaToday è in caricamento