Cesena città multietnica, ma coesa: al via il confronto con i cittadini

"A Cesena - concludono Lucchi e Benedetti - gli stranieri rappresentano poco meno del 10% degli abitanti complessivi. E' dovere di noi tutti ricordare, tuttavia, che il 20% dei bambini nati nel 2013 al Bufalini ha genitori che provengono da altri paesi, sia comunitari che extracomunitari"

Il Comune di Cesena, insieme all'Asp Cesena Valle Savio e al Centro interculturale "Movimenti", torna a parlare di giovani e di integrazione culturale, con particolare attenzione al tema dei diritti e dei doveri di cittadinanza, alle esperienze e alle aspettative dei giovani cesenati, di ogni origine e provenienza. E' questo, infatti, l'obiettivo dell'iniziativa "Cittadini prima della cittadinanza", che si terrà a Cesena sabato alle ore 15, nella sala conferenze del complesso "ex macello".

"L'evento - intervengono il sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alle politiche per il benessere dei cittadini Simona Benedetti - riprende, rinnovandolo, il percorso già avviato nel 2011 con il progetto "Nati e cresciuti qui" e con la costituzione della rete dei luoghi pubblici e privati in cui ogni giorno tanti ragazzi si incontrano in città, mescolando le loro storie e le loro differenti esperienze di vita. Come già da allora auspicato, infatti, il dialogo fra i luoghi dell'incontro e dell'integrazione culturale ha generato, nel frattempo, tante altre belle iniziative, altri momenti di dialogo e di riflessione, che sabato saranno presentati pubblicamente".

Dopo i saluti istituzionali, si prevede, in particolare, la presentazione di un video in cui a parlare saranno alcune giovani di origine musulmana, quindi l'intervento della professoressa Elvira Cicognani della Facoltà di Psicologia sul tema dell'identità e del senso di appartenenza ed, ancora, la presentazione di una ricerca realizzata da Giancarlo Dall'Ara fra i ragazzi delle nostre scuole superiori ("Stranieri, ma fino a quando?) e del progetto "Impronte" del centro di aggregazione Garage.

Parteciperanno al dibattito il Centro per la pace e la rete di dei centri di aggregazione di "Nati e cresciuti qui"; si finirà intorno alle ore 17.00 con il concerto dei rappers "UMM-MIC" e l'aperitivo. "A Cesena - concludono Lucchi e Benedetti - gli stranieri rappresentano poco meno del 10% degli abitanti complessivi. E' dovere di noi tutti ricordare, tuttavia, che il 20% dei bambini nati nel 2013 al Bufalini ha genitori che provengono da altri paesi, sia comunitari che extracomunitari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo una comunità coesa che ha già assunto le caratteristiche di una città multietnica: dobbiamo avere la serenità di promuovere senza preclusioni un confronto aperto fra tutte le istanze culturali, in particolare quelle giovanili, che sono presenti a Cesena, sapendo che solo in questo modo la città avrà la possibilità di crescere ulteriormente", concludono gli amministratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento