Timbrava il cartellino in regola, ma da casa. Custode nei guai

Secondo l'accusa, l'uomo marcherebbe regolarmente il "cartellino", ma standosene comodo nella propria abitazione per poi recarsi al lavoro in ritardo

I Carabinieri hanno arrestato, giovedì mattina, il custode del cimitero di Ruffio per apporpriazione indebita e truffa aggravata nei confronti di un ente pubblico. Secondo l'accusa, l'uomo marcherebbe regolarmente il “cartellino”, ma standosene comodo nella propria abitazione per poi recarsi al lavoro in ritardo anche se, in teoria, sembrerebbe tutto in regola. Infatti, invece che prendere servizio alle 6.30, avevo l'abitudine di recarsi al lavoro alle 7.30 circa.

Secondo i primi riscontri questa prassi andava avanti da mesi, da quando cioè dei lavori nell'edificio hanno fatto sì che il marcatempo non fosse più saldamente ancorato al muro. Invece che rimetterlo al suo posto, l'uomo avrebbe escogitato un comportamento che però non è passato inosservato. Infatti è sto il Comune di Cesena a presentare l'esposto in procura.

Quando si dice... portarsi il lavoro a casa. Intanto l'uomo, giovedì mattina si è presentato davanti al giudice Trinci del tribunale di Cesena. In attesa del processo, che è stato rinviato al 12 aprile, l'uomo ha l'obbligo di firma due volte al giorno dai Carabinieri di Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune di Cesena rende noto di aver aperto un procedimento disciplinare, con l’adozione di un procedimento cautelare di sospensione. Questo in attesa degli esiti dell’udienza di merito. Il Comune ha aperto il procedimento dopo aver ricevuto dai Carabinieri la comunicazione ufficiale dell’operazione effettuata questa mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento